Una reggia gourmet: la famiglia Cerea alla Villa reale di Monza

Una reggia gourmet: la famiglia Cerea alla Villa reale di Monza

Lo splendore delle sale settecentesche, la perfezione delle architetture del Piermarini, intorno il magnifico parco, dentro l’alternarsi di mostre ed eventi culturali. E la cucina stellata dei Cerea. La Villa Reale di Monza si trasformerà infatti in un polo di eccellenza gastronomico oltre che culturale: inizierà il 10 dicembre e si protrarrà per i prossimi due anni il nuovo progetto di ristorazione firmato dalla famiglia Cerea, cui verrà affidata la “regia” della ristorazione di Villa Reale. L’annuncio è stato dato proprio durante la presentazione della nuova mostra dedicata a Dalì, a sottolineare il connubio tra arte, cultura e gastronomia.  L’impronta arriva direttamente dal Ristorante “Da Vittorio” a Brusaporto, con le sue tre stelle Michelin: «è per noi motivo di grande orgoglio poter affiancare il nostro nome a una realtà prestigiosa come quella di Villa Reale a Monza sottolineano i Cerea – e di contribuire con la nostra esperienza di ristorazione a incrementare il suo successo».

In termini concreti, l’offerta si articolerà su due diverse proposte, gestita dai due brand di proprietà della famiglia: Da Vittorio per la parte relativa agli eventi e Vicook per quella relativa  al bistro. “Vicook bistro Villa Reale” sarà uno spazio versatile, capace di ospitare fino a 200 persone: collegamento tra il Cortile e il Parco, comprende ristorante, bistro e caffetteria; qui lo chef Corrado Leoni, con la supervisione della famiglia Cerea, riformulerà i menu e aggiornerà lo stile di servizio.

Diversa la proposta di piano nobile, primo piano e Belvedere, dove è stata appena inaugurata la mostra Royal Dalì che proseguirà fino al 2021: questi spazi continueranno a ospitare eventi di prestigio nazionale e internazionale, sotto l’egida di Da Vittorio.

Translate »