Umbricelli ai funghi | CucinoFacile.it

Umbricelli ai funghi

Si chiamino umbricelli o umbrichelli non è ben chiaro, quel che conta è che il nome è un omaggio all’Umbria, dove nascono, e che si ritrovano in altre zone d’Italia con il nome di pici, stringozzi o bigoliPer la ricetta degli umbricelli ai funghi, impastate la farina con circa 1 bicchiere di acqua (la quantità precisa dipende da quanta ne beve la farina); raccogliete l’impasto in una palla e allargatelo sulla spianatoia, tagliatelo a pezzetti e sfregateli tra le mani per allungarli, finché non hanno la forma di lunghi spaghettoni.
Preparate il sugo, scaldando 3 cucchiai di olio in una padella, unite i porcini a pezzetti con 1 spicchio di aglio e, verso la fine della cottura, aggiungete una manciatina di prezzemolo tritato e regolate di sale.
Cuocete gli umbricelli in acqua bollente salata, scolateli quando vengono a galla, conditeli con il sugo ai funghi e completate con scagliette di parmigiano.

Translate »