Tutti pazzi per i mirtilli!

Tutti pazzi per i mirtilli!

Picccoli, gustosi e ricchi di proprietà nutritive: i mirtilli, nonostante la loro dimensione, sono un concentrato di vitamine e di antocianine, pigmenti con un’azione protettiva a livello del sistema circolatorio. I mirtilli sono noti anche per la loro azione sui radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare. Questi frutti maturano in estate, nei sottoboschi delle zone montane di Alpi e Appennini, su piante alte non più di 60 cm. Ne esistono tre diverse varietà: nera, blu e rossa, e tutte hanno un elevato quantitativo di sostanze antiossidanti, capaci di prevenire patologie cardiache, di rallentare il naturale processo di invecchiamento cellulare e di prevenire alcuni tumori.

Mirtilli, dove si trovano in Italia

I mirtilli si trovano spontaneo dai 600 metri in su nei boschi freschi e ombrosi delle Alpi e degli Appennini in tutta Italia. Per raccogliere le bacche scure e sugose, dato che sono piccole e la piantina è piuttosto bassa viene utilizzato un pettine speciale. Ma se si raccolgono per uso domestico è meglio utilizzare… i bambini! Si divertiranno moltissimo e sono dell’altezza giusta per arrivare ai cespugli!

Il mirtillo in cucina

Intero o trasformato in marmellate, il mirtillo è un ingrediente molto versatile, non soltanto in preparazioni dolci. Nel nord Europa, infatti, è spesso ridotto in gelatina per accompagnare carni di selvaggina. Anche nelle nostre cucine è spesso utilizzato per preparare risotti o composte da abbinare a formaggi stagionati.

Il meglio di sè in pasticceria!

E’ nella pasticceria però che il mirtillo dà il meglio di sè. Con i mirtilli si preparano tantissime torte, biscotti e tartine: questi frutti si prestano sia come farcitura, insieme a una crema pasticcera, sia come decorazione. I mirtilli si possono anche surgelare: in questo caso meglio utilizzarli per creare creme o composte, non per decorare, perché con la surgelazione perdono la loro consistenza. Con queste bacche si preparano gustosi gelati o anche sorbetti, da servire tra una portata e l’altra. Ma la versatilità di questo piccolo frutto non si esaurisce qui: con i mirtilli si possono realizzare dissetanti succhi o, mediante distillazione, leggere acquaviti, da consumare a fine pasto.

I mirtilli da spalmare, non soltanto da mangiare: quando un frutto diventa medicamento

Succede spesso che alcuni alimenti posseggano qualità benefiche anche dal punto di vista cosmetico e vengano utilizzati per la preparazione di unguenti o creme di bellezza. E’ questo il caso dei mirtilli rossi, che, avendo molte proprietà rinfrescanti e astringenti, sono adoperati dagli specialisti come base per creme che servono a combattere inestetismi cutanei come la couperose. L’azione astringente del mirtillo aiuta infatti a rinforzare le pareti dei capillari, riducendo questo spiacevole effetto visivo. Quando si dice un rimedio per tutto…

Ricetta antiacne con i mirtilli

Ingredienti: mirtilli, acqua
Cuocete le bacche con un po’ di acqua e applicatele calde con una garza sulla pelle. Il decotto, cioè il liquido di cottura, può essere utilizzato per fare gargarismi in caso di infiammazioni della bocca.