Tre torte da preparare senza lievito

Tre torte da preparare senza lievito

Siete andati al supermercato con tutta l’intenzione di preparare una torta per la colazione e la merenda e non avete trovato il lievito?
In questi giorni molto lenti e tanto folli in effetti molte persone hanno pensato di rifugiarsi in cucina per portare un po’ di gioia e spensieratezza a tavola. E cosa rende più felici di una torta?
Non preoccupatevi, vi diamo più di una soluzione per preparare una torta anche se non avete il lievito.

Senza lievito ma lievitata

Si possono preparare tanti dolci senza il lievito: la cheesecake, il creme caramel, il gelato, il budino, i biscotti e tante altre cose goduriose.
Ma se è proprio la torta quello che desiderate, e non una torta qualunque ma una torta morbida per la colazione, una che ricordi la torta della nonna e che sappia di comfort food casalingo, noi vi daremo qualche idea per farla soffice e lievitata, ma senza agenti lievitanti.
Partiamo subito da un classico: la torta paradiso.

Ricetta della torta paradiso senza lievito

Ingredienti

120 g di farina 00
120 g di fecola di patate
120 g di zucchero
50 g di burro
3 uova
3 tuorli
1 limone

Procedimento

Per prima cosa montate a lungo in una planetaria o con le fruste elettriche le uova intere e lo zucchero.
Ci vorranno circa 10 minuti per ottenere un composto super spumoso e molto chiaro.
Poi aggiungete i tuorli e la scorza grattugiata di limone e montate ancora.
Intanto a parte lasciate fondere il burro e una volta freddo aggiungetelo al composto.
Per ultima mescolate al resto la farina ben setacciata con la fecola di patate.
Quando aggiungete la farina attenzione a non smontare le uova che avete sbattuto prima. Montate più a lungo possibile per ottenere una torta soffice e alta.
Versate il composto in uno stampo per torte imburrato e infarinato e cuocete in forno caldo ventilato a 160° per 40 minuti.

Variante con la frutta

Potete trasformare la torta paradiso in una torta di mele o di pere.
Basta aggiungere nell’impasto la frutta tagliata a fette sottili.
Per non smontare il composto potete lavorare per strati e quindi partite con un po’ di impasto sulla tortiera, proseguite con fette sottili di frutta e poi coprite con altro impasto e ancora con la frutta finché tutti gli ingredienti saranno terminati.
Completate con una spolverata di zucchero e infornate sempre a 160° per 40 minuti.

Pan di Spagna

Anche il pan di Spagna è una torta senza lievitazione e anche senza olio e burro, ci avete mai pensato?
Prepararlo è semplice, ma bisogna fare attenzione alla cottura perché rimanga umido e spugnoso.
Montate per prima cosa 5 uova a temperatura ambiente con un pizzico di sale e 150 g di zucchero.
Anche in questo caso utilizzate per praticità una planetaria perché le fruste dovranno lavorare per almeno 10 minuti.
Poi aggiungete 75 g di farina e 75 g di fecola di patate ben setacciate e montate ancora.
Versate il composto in uno stampo imburrato e infarinato e cuocete a 160° in forno statico caldo per 50 minuti, in un ripiano basso del forno.
Il pan di Spagna è già buono così, magari farcito con confettura, crema o crema spalmabile di nocciole.
Potete però anche utilizzarlo per preparare altri dolci, per esempio una zuppa inglese, un tiramisù, uno zuccotto, o una torta di compleanno ovviamente perchè pur restando tutti a casa i compleanni vanno festeggiati!

 

Brownies

Se preferite una torta da colazione molto golosa e super burrosa, allora i brownies faranno al caso vostro.
Per prepararli però dovete avere il cioccolato, fondente o anche bianco se volete preparare i Blondies.
Sciogliete 250 g di cioccolato fondente con 135 g di burro in un pentolino e lasciate raffreddare il composto.
A parte montate 4 uova con 250 g di zucchero e poi aggiungete il cioccolato e il burro.
Mescolate tutto con 140 g di farina setacciata e un pizzico di sale e se volete aggiungete delle noci spezzettate o delle nocciole.
Infornate in una teglia quadrata imburrata e infarinata e cuocete a 180° in forno statico per 20 minuti.

Translate »