Tortino di alici, la ricetta del ristorante La Siciliana di Catania

Tortino di alici, la ricetta del ristorante La Siciliana di Catania

Il tortino di alici è una delle espressioni più gustose della tradizione catanese. Materie semplici, tipiche del territorio, si fondono, per creare un risultato finale in cui i sapori singoli si mescolano con armonia, mantenendo la propria particolarità. Il sapore deciso delle alici, pesce azzurro, si sposa perfettamente con quello del formaggio locale, il tutto rinfrescato dalla presenza del finocchio, in un tortino cui ricetta si tramanda di generazione in generazione. Esempio ideale di come semplicità e tradizione possano portare a risultati di alta cucina.

Lo chef Vito La Rosa lo prepara così al suo ristorante, La Siciliana di Catania.  Nella zona alta della città, in una villa dell’Ottocento offre piatti della tradizione isolana. Tra questi non mancano note specialità catanesi: come i rigatoni di pasta fresca alla Norma, con pomodoro, melanzane e pecorino, dedicati al musicista Bellini, oppure ‘u ripiddu nivicatu’, nel quale l’Etna viene riprodotto come un cono di risotto al nero di seppia, con la cima guarnita da ricotta come fosse neve e salsa piccante di pomodoro a mo’ di lava incandescente.
Immancabile in carta il Tortino di Alici, piatto del Buon Ricordo.

Ingredienti per 4 persone

600 g alici deliscate
150 g mollica di pane casereccio fresco
200 g Ragusano Dop semi stagionato tagliato a dadini
50 g pecorino vecchio grattugiato
100 g finocchio selvatico
prezzemolo tritato
sale, pepe, olio extravergine d’oliva

Procedimento

Ungere una tortiera di diametro 24 e sistemare le alici foderando l’interno della tortiera.
Farcire con mollica, Ragusano, pecorino, finocchio selvatico, sale, pepe, prezzemolo.
Coprire con le restanti alici e cospargere di olio. Infornare per circa 20 minuti a 180 gradi.  Dopo la cottura lasciare riposare per 10 minuti. Sformare e tagliare a spicchi e servire con ciuffi di prezzemolo.

Translate »