Tortini al pistacchio con gelatina al mandarino | CucinoFacile.it

Tortini al pistacchio con gelatina al mandarino

0118_RICETTARIO.indd

Per la ricetta dei tortini al pistacchio con gelatina al mandarino, montate i 2 albumi con 50 g di zucchero di canna. Incorporatevi i 2 tuorli con delicatezza. Frullate i pistacchi con 30 g di zucchero di canna, unitevi 20 g di amido di mais e mescolate tutto con le uova muovendo la spatola dal basso verso l’alto per non smontare l’impasto.

Distribuitelo in 12 stampi di silicone (usate quelli multipli con vani di 6 cm circa di diametro). Infornate a180 °C per 14-15 minuti. Sformate e lasciate raffreddare i tortini. Preparate la gelatina di agrumi: pelate arancia e mandarino ricavando solo la parte colorata della scorza con il pelapatate. Fate bollire le scorze in poca acqua; al bollore scolatele, cambiate l’acqua e ripetete l’operazione.

Ammollate la gelatina in poca acqua. Spremete gli agrumi: dovrete ottenere 250 g di succo. Unitevi 20 g di zucchero di canna e un cucchiaino di agar-agar. Scaldate il succo con le scorze degli agrumi fino al bollore, quindi frullate tutto insieme. Stemperatevi subito la gelatina, ammollata e strizzata. Versate il composto in un contenitore quadrato di  cm di lato foderato con un foglio di carta da forno: dovrete creare uno strato spesso 3-4 mm. Fate rassodare in frigorifero per 2 ore.

Ponete a riposare la ricotta su carta da cucina per far assorbire l’acqua in eccesso. Ritagliate nella gelatina dischetti di 4 cm di diametro. Ponete su ogni tortino un dischetto di gelatina. Raccogliete la ricotta in una tasca da pasticciere e distribuitela a ciuffetti sui tortini, intorno alla gelatina. Spolverizzate di cannella.

Translate »