Torta savoiarda

Torta savoiarda

Torta savoiarda

Per la ricetta della torta savoiarda, fate scongelare la pasta sfoglia. Tenete i canditi a macerare nel Maraschino.

Crema: in una bastardella, a bagnomaria su fuoco al minimo, amalgamate il succo d’arancia, un uovo, 3 tuorli, lo zucchero, 2 cucchiaini di Maizena, la buccia d’arancia grattugiata e il burro a pezzettini, continuando a mescolare la crema finché sarà densa, poi lasciatela raffreddare.

Base: con lo sbattitore elettrico montate a bagnomaria, su fuoco al minimo, il tuorlo e mezzo uovo con lo zucchero, il miele e un pizzichino di sale, poi togliete dal bagnomaria e continuate a montare il composto per 20′, quindi incorporatevi con il cucchiaio di legno, la farina, la fecola e il burro fuso, freddo. Stendete la pasta sfoglia scongelata e, con essa, rivestite completamente uno stampo a bordo scanalato di cm 23 di diametro, imburrato e infarinato, modellando bene la pasta, quindi riempitelo con la crema fredda, i canditi sgocciolati, a dadini, e l’impasto di base.

Pareggiate ai bordi la sfoglia in eccesso e infornate la torta a 190° per 45′; servitela fredda, nel piatto da portata, abbondantemente spolverizzata di zucchero a velo.

Translate »