Torretta di anguria, panna e biscotto alle mandorle

Torretta di anguria, panna e biscotto alle mandorle

Torretta di anguria, panna e biscotto alle mandorle
Torretta di anguria, panna e biscotto alle mandorle
Torretta di anguria, panna e biscotto alle mandorle
Torretta di anguria, panna e biscotto alle mandorle
Torretta di anguria, panna e biscotto alle mandorle

Avete mai pensato di mettere il cocomero in un dessert alla panna con anche una parte croccante?
Noi abbiamo in mente un’idea deliziosa, la torretta di biscotto e anguria, da portare a tavola che lascerà tutti senza parole.

Torretta di biscotti e frutta

Questo dolce è semplicemente un capolavoro perché alterna uno strato di biscotto alle mandorle super friabile, alla panna e al cocomero.
Fresco, leggero, delicato è perfetto per le calde serate estive e anche molto semplice da preparare.
Il contrasto di consistenze e sapori vi conquisterà, ne siamo certi.

Biscotto alle mandorle

Questa torretta prevede uno o due strati di biscotto alle mandorle, ma non si tratta di un classico frollino.
Si prepara con l’albume e ha una consistenza particolarmente friabile simile a quella di una meringa, di un macaron o di un brutto ma buono.
La cosa interessante, però è che non si bagna con l’umidità della frutta, ma resta abbastanza compatto.
Come si prepara?

Ingredienti

180 g di farina di mandorle
50 g zucchero a velo
30 g di zucchero di canna fine
1/2 bustina di lievito per dolci
1 albume
1 pizzico di sale

Procedimento

Procedete mescolando la farina, gli zuccheri e il lievito e a parte montate a neve l’albume con un pizzico di sale.
Unite tutto con delicatezza e formate un panetto che deve riposare in frigorifero avvolto nella pellicola per un’ora.
Stendete l’impasto non troppo sottilmente e poi ritagliatelo con un coppapasta.
Cuocete in forno statico a 180° per 20 minuti e poi lasciate raffreddare per bene.

Come fare lo strato di anguria

È molto semplice realizzare lo strato di anguria perché basta tagliare in sezione un’anguria di media grandezza ricavando una fetta non troppo spessa da ritagliare poi ancora in più parti con lo stesso coppapasta dei biscotti.
La cosa importantissima da fare è eliminare i semini perchè non vorremmo certo sentirli sotto i denti mentre gustiamo il nostro dessert. Armatevi dunque di molta pazienza e di una pinzetta e pulite per bene tutte le fette.

Come fare lo strato di crema

Potete fare una scelta tra mascarpone e yogurt, ma tanto la base è sempre di panna montata perché è importante che sia soffice, voluminosa e ferma. Decidete quindi se montare insieme la stessa quantità di panna fresca e yogurt oppure di panna e mascarpone.
Per dolcificare la crema utilizzate dello zucchero a velo aggiungendone poco alla volta fino a raggiungere il gusto che preferite, ma considerate che il biscotto è già abbastanza dolce e la frutta anche.

Come assemblare e decorare la torretta

Disponete gli strati di biscotto e anguria alternandoli con la crema e completate tutto con crema e fragole se volete mantenere come unico colore il rosso, oppure giocate con la creatività e utilizzate un mix di frutta colorata di stagione e poi delle mandorle a lamelle tostate per richiamare il biscotto e per dare un po’0 di croccantezza ulteriore.
Per ottenere torrette perfette aiutatevi con il coppapasta.
Mettete alla base il biscotto, poi la crema, l’anguria, ancora il biscotto e infine la crema e sfilate delicatamente il coppapasta per mantenere la forma della torretta. Potete ovviamente utilizzare anche un coppapasta rettangolare o quadrato.

Translate »