Spuntini antistress: i cibi che combattono ansia e cattivo umore | CucinoFacile.it

Spuntini antistress: i cibi che combattono ansia e cattivo umore

Ansia, agitazione e cattivo umore non vi danno tregua? Il modo più naturale per starne alla larga nei momenti più intensi e sentirsi meglio è puntare su un’alimentazione sana ed equilibrata. «Nei momenti particolarmente difficili l’organismo per adattarsi aumenta la produzione di cortisolo, l’ormone dello stress, che a sua volta può influenzare i benefici degli ormoni del benessere che regalano sensazioni di gioia e felicità tra cui la serotonina e le endorfine», spiega Nicoletta Bocchino, biologa nutrizionista. «Per contrastare il problema anche l’alimentazione può essere d’aiuto. Alcuni alimenti infatti sono fonte di nutrienti in grado di influenzare la loro produzione e migliorare il benessere emotivo». Ecco i cibi utili che combattono ansia e cattivo umore ideali per degli spuntini antistress.

Yogurt greco con noci pecan

I ritmi della vita quotidiana vi rendono irritabili e nervosi? Aggiungete a un vasetto di yogurt greco un cucchiaio di noci pecan. «Questo mix fornisce triptofano, un aminoacido essenziale precursore della serotonina, l’ormone che regola il tono dell’umore. Permette inoltre di fare scorta di selenio, fosforo, calcio e potassio, minerali che rilassano e placano le tensioni. In più, assicura acido glutammico, che favorisce la produzione del Gaba (acronimo di acido gamma-amminobutirrico), l’ormone della serenità». I vantaggi? «Modula il cortisolo in circolo e di conseguenza aiuta a stare alla larga dallo stress e dall’agitazione».

Macedonia di arance e cioccolato fondente

«Le arance sono ricche minerali alleati del buonumore. Apportano buone quantità di magnesio che riduce l’azione del cortisolo. Abbinate a qualche scaglia di cioccolato fondente almeno al 70% di cacao, forniscono tutta una serie di sostanze che favoriscono la produzione di endorfine, neurotrasmettitori che aiutano a sentirsi pieni di energia».

Ricotta e noci

«La ricotta insieme alle noci è una buona fonte di acidi grassi essenziali che aumentano la produzione dei neurotrasmettitori dell’umore. Grazie alla ricchezza di vitamine del gruppo B, di vitamina D e di minerali come il magnesio e il potassio, ha un’azione distensiva sul sistema nervoso. La ricotta in particolare contiene tirosina e tiramina, due aminoacidi essenziali precursori della dopamina e dell’adrenalina, neurotrasmettitori che aiutano a sentirsi carichi».

Frullato di mela e kiwi

Frullate un vasetto di yogurt greco al naturale insieme a una mela e un kiwi sbucciati e tagliati a pezzetti. «Questo mix fornisce acido glutammico precursore del Gaba, il neurormone della serenità e triptofano che favorisce la sintesi della serotonina. In più assicura antiossidanti che aiutano a contrastare l’ossidazione delle cellule, comprese quelle del cervello e tante fibre che nutrono il microbiota intestinale, che è coinvolto nella produzione dei neurotrasmettitori del benessere».

Pane di segale e formaggio

Questo abbinamento è ideale per contrastare gli attacchi di fame emotiva. «Fornisce carboidrati complessi che assicurano energia per molte ore e proteine di elevato valore biologico che aiutano a sentirsi sazi più a lungo. In più assicura triptofano e altri aminoacidi essenziali per la produzione dei neurormoni che regolano l’umore e aiutano a sentirsi più allegri e positivi. Infine, questo mix è fonte di calcio, un minerale che calma le tensioni e favorisce il relax».

Translate »