Snack per gatti fatti in casa

Snack per gatti fatti in casa

Cosa non devono mangiare i gatti?
Conservare gli snack per il gatto
Per gli snack dei gatti usate sempre carne magra
Gli spinaci al posto delle carote
Ogni quanto devono mangiare i gatti?

In un periodo nel quale è complicato fare la spesa, con le dispense che si svuotano troppo in fretta , avere sempre a disposizione anche gli snack per i nostri gatti domestici può essere un problema. La soluzione, però, potrebbe essere quella di farli a casa, con i prodotti che abbiamo e che possono mangiare anche gli amici felini. Vediamo come.

Tre ricette di snack per gatti da fare in casa

Bocconcini per gatti alla carota

Per preparare questo snack per gatti vi serviranno: 1-2 cucchiai di miele, 1 uovo, 100 g di tonno in scatola, 1 carota, farina integrale.

La prima cosa da fare è tagliare la carota a dadini molto piccoli e, in una ciotola, mischiarla con l’uovo, il miele, il tonno e un po’ di farina, giusto per aiutare il composto ad addensarsi. A questo punto bisogna fare delle piccole palline, simili in tutto e per tutto ai croccantini che si comprano nei negozi e metterle in forno a 180º per circa 15-20 minuti.

Patè per gatti

Per questo snack per gatti da fare in casa vi serviranno: 500 g di pesce fresco o surgelato, 3 pugni di riso, 1 zucchina, 1 carota, olio di oliva.

Per la preparazione del patè per gatti iniziate lavando e pulendo la zucchina e la carota e poi mettetele a bollire in una pentola abbastanza grande. Non appena l’acqua raggiunge il bollore aggiungete il pesce e fate cuocere il tutto per circa 30 minuti. A questo punto aggiungete anche il riso e mescolate, proseguendo la cottura per altri 10 minuti. Quando anche il riso è pronto lasciate raffreddare e poi frullatelo aggiungendo, solo dopo aver ottenuto un patè, un filo di olio.

Bocconcini di mela

La mela è uno degli alimenti migliori per la dieta dei gatti e per preparare dei deliziosi bocconcini di mela perfetti per i vostri amici a quattro zampe vi serviranno soltanto: 1 mela, 1 uovo, farina d’avena.

Vi basterà sbucciare la mela e tagliarla a spicchi sottili, sbattere in una ciotola l’uovo e la farina d’avena fino a creare un composto omogeneo dove “impanare” le fettine di mela per poi cuocerle su una piastra su entrambi i lati finchè non saranno dorate e croccanti.

Sfogliate il tutorial per leggere altri consigli sulla preparazione in casa del cibo per gatti

Translate »