Sbrisolona contemporanea | CucinoFacile.it

Sbrisolona contemporanea

Milano è una città in continuo movimento: ha fretta di fare, di cambiare, di reinventarsi.  È la città dei creativi, dei giovani imprenditori, della moda e del design. Ma è anche la città dell’aperitivo, dei ristoranti gourmet, del brunch e di nuovi riti. Perché Milano reinventa le sue tradizioni, anche a tavola.

I milanesi sono diversi variegati, arrivano ogni giorno dall’hinterland, ci si trasferiscono da tutta Italia o da altri continenti, ma hanno tutti una cosa in comune: hanno cambiato vita e sono arrivati qui per seguire le proprie passioni. Cucine regionali, spezie e sapori dal mondo, Milano è una città cosmopolita che non pone limiti alla fantasia, e che non ha nessun timore di infrangere le regole per scriverne nuove.  Dal risotto giallo alla cotoletta, nulla è sacro e tutto è materia di sperimentazione – sbrisolona inclusa.

La sbrisolona è una torta a base di mais e mandorle tipica della Lombardia: è un dolce antico, friabile e dal sapore ricco  e che, lo dice il nome, si sbriciola facilmente. Si spezza e si mangia con le mani, si prepara in modo molto facile, e per dargli un tocco contemporaneo, l’abbiamo rivisitata nella forma rendendola ancora più golosa: a due strati e farcita con Nutella®.

Per farlo abbiamo chiesto una mano a due milanesi doc: Sergio e Monica, designer e fondatori di un marchio di accessori milanese, iconico e oramai famoso in tutto il mondo. Milano reinventa le sue tradizioni? Loro hanno cominciato ripensando le tristi cover per computer e il solito neoprene, dandogli finalmente uno stile (e un’anima). Per noi hanno reinterpretato la sbrisolona.

Ingredienti per 6 persone

125 g farina di grano tenero
100 g mandorle sgusciate
100 g zucchero
75 g farina di mais fioretto
110 g burro a pomata
1 tuorlo d’uovo
un pizzico di sale
scorza di limone
1/2 pz bacche di vaniglia
90 g Nutella®
zucchero al velo

Procedimento

Tritare le mandorle grossolanamente. In una ciotola, unire le farine ed il burro e sbriciolare in punta di dita, unire lo zucchero continuare a impastare. Unire il tuorlo la scorza grattugiata di mezzo limone e i semi di mezzo baccello di vaniglia, per ultime le mandorle tritate e un pizzico di sale. Distribuire l’impasto, sbriciolandolo in 2 tortiere (ø 16/18 cm) foderate con carta da forno, stendendolo in uno strato di 1,5 cm. Infornate a 160 °C per 25 minuti in forno statico.

Una volta terminata la cottura togliete dalla tortiera, fate raffreddare e distribuite Nutella® su di una delle due torte restando a un cm dal bordo, adagiatevi sopra l’altra sbrisolona e premete leggermente.

Prima di servire aggiungete una leggera spolverata di zucchero a velo in superficie.

Credits:
Protagonisti: Monica Battistella – Sergio Gobbi
Casa di produzione: MIA production
Executive producer: Vanessa Valerio – Luca Caliri
Regia: Alberto Cozzutto
Food stylist: Elisa Lanci

Translate »