Risotto giallo con robiola e pecorino

Risotto giallo con robiola e pecorino

Per preparare il risotto giallo con robiola e pecorino mondate gli asparagi spuntandoli e raschiandone i gambi. Staccate questi ultimi dalle punte e riduceteli a rondelle. Raccogliete le rondelle di asparagi in una casseruola insieme con un litro e un quarto di acqua, sale, mezzo scalogno, un rametto di maggiorana e fate bollire il tutto per 30′ poi filtrate il brodo ottenuto che utilizzerete per cuocere il risotto. Per preparare quest’ultimo, tritate il mezzo scalogno rimasto, fatelo appassire in un filo d’olio, unite quindi il riso, tostatelo, sfumatelo con mezzo bicchiere di vino, salatelo, pepatelo e cuocetelo versando poco alla volta il brodo di asparagi. Dopo 7′ circa, unite le punte d’asparago tagliate a metà per il lungo, 3 bustine di zafferano e proseguite la cottura; alla fine, cioè dopo 15′ circa, quando il risotto sarà al dente e molto all’onda, spegnete, mantecatelo con il burro, la robiola, il pecorino grattugiato quindi lasciatelo riposare coperto per un paio di minuti e infine servitelo, nel piatto da portata.

Translate »