Risotto cremoso alle vongole

Risotto cremoso alle vongole

Per preparare il risotto cremoso alle vongole, raccogliete le vongole in una casseruola con qualche cucchiaio di olio, 2 rametti di prezzemolo e 2 spicchi di limone, coprite e cuocete per 3-4 minuti, finché non si saranno aperte.
Sgusciate le vongole, tenendone alcune intere per decorazione. Filtrate il loro fondo di cottura in un colino a maglia fine, foderato con un doppio strato di carta da cucina.
Tostate il riso in una casseruola con una noce di burro per 2-3 minuti. Sfumatelo con uno spruzzo di vino bianco, quindi portatelo a cottura aggiungendo poco per volta poco meno di 1 litro di brodo, in 13-15 minuti.
Mantecatelo infine con un’altra piccola noce di burro, la robiola, 4 rametti di dragoncello sfogliato e tagliato a striscioline e un po’ dell’acqua delle vongole filtrata; regolate di sale, se serve.
Completate il risotto con le vongole sgusciate e qualche goccia di limone; decoratelo con le vongole tenute intere e servitelo subito.
Servite con un vino bianco fermo, su questo risotto l’ideale è un vino fresco e di buona sapidità, meglio se prodotto vicino al mare, come il Colli di Luni Vermentino Etichetta Grigia 2019 di Lunae Bosoni.

L’idea in più: il fondo di cottura delle vongole è naturalmente sapido e va aggiunto nel risotto solo alla fine e poco alla volta, assaggiando via via per evitare che il sapore risulti troppo salato.

Translate »