Risotto con garofani

Risotto con garofani

Fiori. Risotto con garofani

Per la ricetta del risotto con garofani, tritate gli scalogni e raccoglieteli in una piccola casseruola con l’aceto di mele, il vino bianco, un rametto di rosmarino, un pizzico di sale e i petali di 1-2 garofani. Portate sul fuoco e fate bollire per 5-6’. Eliminate il rosmarino, frullate in crema, versate in una ciotola e unite il burro a fiocchetti mescolando fino a portare a temperatura ambiente.

Mettete il burro in frigorifero; mescolatelo ogni tanto mentre si raffredda in modo che la parte grassa e la parte acquosa non si separino: otterrete così un burro rosato al garofano e scalogno. Tostate il riso senza grassi in casseruola per meno di 1’, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare la parte alcolica. Unite i petali di 2-3 garofani e portate a cottura il risotto in circa 18’ unendo a poco a poco il brodo bollente.

Togliete il risotto dal fuoco e mantecate con la metà del burro al garofano, 2 cucchiai di grana grattugiato, lo stracchino e servite decorando a piacere con petali di garofano.

Translate »