Ribollita toscana | CucinoFacile.it

Ribollita toscana

Mettete a bagno i cannellini il giorno prima di preparare la ricetta, quindi lessateli in abbondante acqua bollente salata con 1 foglia di alloro e 1 spicchio di aglio, finché saranno cotti al dente.
Frullatene la metà con 1 mestolo di acqua di cottura e tenete da parte il resto dell’acqua.
Pulite il cavolo nero, eliminando la parte centrale fibrosa; mondate le altre verdure e tagliatele a pezzi.
Soffriggete le carote, il sedano, la cipolla e le zucchine con 3 cucchiai di olio per 10 minuti. Unite 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, sciolto in 1 bicchiere e ½ di acqua tiepida, e il cavolo nero; regolate di sale e di pepe e fate cuocere per 30 minuti a pentola coperta e a fiamma dolce.
Aggiungete i fagioli, sia quelli interi sia quelli frullati, e le biete pulite e tagliate a pezzetti e cuocete ancora per 25 minuti sempre a pentola coperta, unendo qualche mestolo di acqua di cottura dei fagioli, se necessario.
Spezzettate 3 fette di pane, unitele alla zuppa e lasciate cuocere ancora per 5 minuti.
Preparate un olio aromatizzato, scaldandone 6 cucchiai in un pentolino, con 2 rametti di rosmarino e 1 spicchio di aglio sbuccciato e schiacciato, finché non comincia a soffriggere. Spegnete, lasciate in infusione per 10 minuti, quindi filtrate.
Distribuite la zuppa nei piatti, con una mezza fetta di pane per ciascuno; completate con un filo di olio aromatizzato, una macinata di pepe e servite.

Translate »