Ravanelli: come utilizzarli in tanti piatti | CucinoFacile.it

Ravanelli: come utilizzarli in tanti piatti

Ravanelli: sai come utilizzarli?
Crudi per insalate e panini gustosi
Cotti per frittate e torte salate
Sotto aceto
Tisane rilassanti e depurative

Tipici della primavera, sono leggeri, croccanti e poco costosi. Parliamo dei ravanelli, ortaggi con pochissime calorie e tanto gusto.

La loro composizione è semplice: tantissima acqua, ferro, calcio, vitamine B e C e acido folico. Sono alimenti molto diuretici e perfetti per le diete depurative. I ravanelli, inoltre, aiutano il rilassamento dei muscoli e del sistema nervoso e possono essere utilizzati come sedativi per la tosse.

Il sapore naturale dei ravanelli è molto intenso e fresco, mentre la loro consistenza è perfetta per dare croccantezza a pietanze calde e insalate. Possono essere utilizzati in cucina sia crudi che cotti, le loro note piccanti daranno carattere al piatto che porterete in tavola.

I ravanelli crudi

Mangiare i ravanelli crudi è in assoluto il modo migliore per gustare al meglio il loro sapore deciso. Sono protagonisti di moltissime insalate, possono essere un condimento per deliziosi panini o essere protagonisti di tanti piatti. È il caso, ad esempio, dell’insalata con il pollo, con bietola e moscardini, di una tartare con il sedano, di queste capesante, di questa fregola sarda, di questo uovo morbido per una ricetta velocissima e saporita. Possono anche essere preparati, conservati e gustati sott’aceto, in questo caso serviranno due mesi per poterli portare in tavola, ma il risultato vi lascerà sicuramente soddisfatti.

I ravanelli cotti

I ravanelli possono essere consumati anche cotti in moltissime preparazioni. A cominciare dai primi, con un risotto con barbabietola e radicchio, con dei gustosi gnocchi, con una zuppa con carote e farro. Non mancano gli abbinamenti con il pesce e con la carne. Un branzino in salsa di lamponi, le ali di razza al pepe verde, delle lombatine di maiale e delle polpette di agnello. I ravanelli possono essere protagonisti di buonissime frittate e torte salate e marinati per la “ricetta più veloce del mondo”.

Altri modi per utilizzare i ravanelli

Grazie alle qualità diuretiche e disintossicanti, i ravanelli possono essere utilizzati in decotti e infusi, ci si può preparare un pesto con le foglie per accompagnare la pasta e si possono fare fritti per delle chips al posto delle patatine, per un aperitivo leggero e alternativo.