Quanta spesa fare se sei da solo

Quanta spesa fare se sei da solo

Quanta spesa si deve fare per una persona? In questi giorni di tensione a causa dell’emergenza causata dal Coronavirus ci stiamo facendo tantissime domande, molte delle quali sulla giusta spesa. Perché la necessità di fare poche uscite mirate, coincide con l’esigenza di fare una spesa completa, duratura e ragionata che ci consenta di consumare tre pasti al giorno per almeno una settimana/10 giorni senza dover uscire ancora. Ecco allora le nostre indicazioni per andare sul sicuro.

Occhio alle dosi (e agli sprechi)

A rendere difficile fare la spesa per una persona sono le grosse confezioni famiglia solitamente proposte dai supermercati che rischiano di portarci a sprecare cibo o rendere troppo ripetitivo il nostro menu settimanale. Dunque per evitare queste problematiche vi consigliamo di scegliere confezioni più piccole di alimenti deperibili come latte, yogurt, formaggi freschi, così da non doverli consumare per intero una volta aperti. Per lo stesso motivo è preferibile acquistare frutta e verdura sfusi, facendo un po’ di conti. 3 porzioni al giorno tra frutta e verdura, cercando di differenziare il più possibile per evitare noia e pasti ripetitivi.

Carne e pesce, la tabella settimanale per la spesa

La spesa per una persona va studiata anche in termini di pasti a base di carne e pesce per evitare di acquistare troppi prodotti di origine animale o di rendersi conto troppo tardi di averne acquistati pochi. In base alle vostre abitudini, pianificate gli acquisti cercando di ottimizzarli al meglio. Ad esempio una confezione famigliare di bistecche di manzo (4 pezzi) o di fettine di pollo è perfetta per coprire due pasti. Per gestirla al meglio vi consigliamo di avvolgere le bistecche nella pellicola e congelarle per gestire al meglio pasti lontani tra loro. Lo stesso discorso vale per il pesce che può essere acquistato sfuso, già preparato in monoporzioni e congelato. I tranci di spada, tonno e salmone sono sempre una buona idea.

La spesa per una persona: il pane

Per non sbagliare con il pane, vi consigliamo di acquistare un grosso filone, tagliarlo a fette e congelarle. Per avere un po’ di varietà, acquistate anche dei bocconcini alle olive o di pane integrale. Per mettervi al riparo dalla carenza di pane, acquistate anche una confezione di pane in cassetta: sarà utile anche per la colazione o per preparare un toast.

Spesa: ricordatevi della colazione

La nuova abitudine di fare colazione a casa ogni giorno richiede una giusta organizzazione della dispensa. Dunque programmate una routine per le vostre colazioni e controllate di avere abbastanza caffè, tè e programmate l’acquisto degli alimenti freschi. Per quanto riguarda biscotti e fette biscottate, acquistatene due tipologie diverse per garantire alle vostre colazioni la giusta varietà. Prevedere un’arancia al giorno poi, vi permetterà di iniziare la giornata con una buona spremuta.

 

Translate »