Primi da bella stagione: fusilli con zucchine e olive nere

Primi da bella stagione: fusilli con zucchine e olive nere

Le zucchine in questa stagione sono tenere e dolci e abbinate alle olive nere e al basilico fresco trasformano un semplice piatto di pasta in una ricetta speciale per i vostri pranzi sotto l’ombrellone o al fresco in giardino.
Questa pasta può infatti essere servita calda o anche a temperatura ambiente, anzi, il giorno dopo è ancora più buona.

Fusilli
Fusilli

Come cucinare le zucchine

Per una versione super light cuocetele per pochissimo tempo al vapore per lasciarle croccanti oppure sulla piastra.
Noi però vi consigliamo la versione in padella. Tagliatele a cubetti o a rondelle non troppo sottili e poi passatele in padella, o meglio nel wok,  con un po’ di scalogno tritato e olio evo.
Saltatele velocemente perchè non devono ammorbidirsi troppo e poi conditele con un pizzico di sale e di pepe nero.
Completate con basilico fresco in quantità e della scorza di limone grattugiata, giusto un po’ per dare profumo e una spinta in più al gusto delle zucchine.

La scelta della pasta

Vi suggeriamo i fusilli perchè sono una pasta corta molto bella da portare a tavola e meno monotona delle classiche mezze maniche o pennette.
Potete utilizzare anche gnocchetti sardi o orecchiette se preferite un formato più piccolo oppure delle farfalle sempre divertenti da portare a tavola.
Evitate invece la pasta lunga perchè, come sempre diciamo, non va bene per i primi freddi.

Olive, basilico e formaggio

Sono gli ingredienti che rendono speciale questa pasta.
Siate generosi nell’aggiunta del basilico perchè si deve sentire molto e anzi, se volete, preparate una piccola porzione di pesto per amalgamare meglio il condimento.
Quanto alle olive nere, sceglietele non troppo amare e denocciolatele. Le olive verdi, invece, non vanno bene sia dal punto di vista cromatico perchè poi ci sarebbe monotonia di colori, sia dal punto di vista del gusto.
Condite la pasta, una volta tiepida, con una generosa spolverata di formaggio grattugiato tipo ricotta salata o pecorino. I formaggi non devono sciogliersi troppo con il calore.
Va benissimo anche della feta se amate i piatti mediterranei saporiti e in tal caso aggiungete anche un pizzico di origano.

La ricetta

Il procedimento è davvero molto semplice perchè basta condire la pasta scolata al dente con le zucchine cotte e aggiungere poi una manciata di olive nere, basilico fresco e olio evo crudo. Una volta tiepida potete aggiungere il formaggio grattugiato.
Mescolate bene e lasciate riposare il piatto per un po’ prima di servirlo.
Se non amate i formaggi, completate questa pasta con avocado, gamberi scottati e del succo di limone, oppure per dare un tocco di colore in più, aggiungete un pizzico di zafferano nell’acqua di cottura o nelle zucchine e per aggiungere una nota proteica utilizzate i fagioli cannellini.

E in alto altre versioni della pasta con le zucchine

Se ti piacciono le zucchine prova questa vellutata!

Translate »