Primavera, 5 ricette con ingredienti di stagione

Primavera, 5 ricette con ingredienti di stagione

Vellutata di piselli freschi
Pasta fresca con agretti e pinoli
Asparagi bianchi con salsa olandese
Carciofi ripieni
Scarpaccia viareggina

La primavera è quindi arrivata, anche se in un periodo in cui non è certo facile godersela come meriterebbe. Possiamo però accoglierla a braccia aperte e mettendo il grembiule, perché ci regala ogni anno delle bontà prelibate: ingredienti di stagione saporiti, colorati, nutrienti, rinvigorenti. Vi dedichiamo 5 ricette con ingredienti di stagione, tutte da assaggiare.

Sfogliate la gallery per immagini e passaggi

Siamo abituati a godere di frutta e verdura tutto l’anno, anche di tipologie che teoricamente appartengono solo a certe stagioni. Le zucchine, ad esempio: non c’è paragone tra quelle grosse e acquose sempre reperibili, e quelle chiare, piccine e sode che nascono a primavera. Queste sono talmente dolci che possono essere usate per una torta dolce e tipica, poco conosciuta, la scarpaccia viareggina. Se non la conoscete, provate a farla, è semplicemente deliziosa. Che dire, poi, degli asparagi, se non che sono buoni in tutte le maniere? Noi ve ne suggeriamo una varietà unica: gli asparagi bianchi di Cantello in provincia di Varese, che cuciniamo in modo classico ovvero con salsa olandese. I carciofi, con quella piacevolissima nota amarognola che si trasforma poi in dolcezza, sono da godere nel modo più puro possibile: noi abbiamo solo aggiunto una noce di ripieno, per una ricetta di carciofi farciti leggera e gustosa.

Adoriamo, poi, gli agretti: si tratta di un ortaggio dalla stagionalità molto breve, che si presenta come fossero fili di erba carnosi. Sono chiamati anche “barba di frate” e il loro sapore ricorda un po’ gli spinaci, ma con aroma quasi minerale. Semplici da pulire, velocissimi da cuocere, gli agretti con pasta fresca e pinoli è un’idea che vi renderà felici. Infine, i piselli: legumi a tutti gli effetti ma spesso considerati verdura per i contorni, che ormai godiamo solamente in versione surgelata. Vi invitiamo, invece, a riscoprire quelli freschi in baccello: puliteli e sgranateli con cura, è quasi catartico, e preparate poi una vellutata di piselli spettacolare.

LEGGI ANCHE

Come fare il soda bread fatto in casa, il pane facile (e senza lievito)

LEGGI ANCHE

10 consigli e ricette di Bruno Barbieri per cucinare a casa

LEGGI ANCHE

Come fare il ragù a casa secondo Antonino Cannavacciuolo

Translate »