Pizza con il super cornicione senza glutine: la ricetta | CucinoFacile.it

Pizza con il super cornicione senza glutine: la ricetta

Il locale di Pozzuoli
Fila in attesa sul lungomare di Pozzuoli
Fila in attesa per il tavolo
L’ingresso
Pizzaioli al lavoro
Diego Vitagliano
Una delle terrazze
Fritti e gin tonic
Arancino con riso venere, ricotta e limone
Frittatina di pasta alla Nerano
Il box per la preparazione della pizza senza glutine
Pizza senza glutine con farina di riso
Locale pieno
Pizza senza glutine
Baccarina con crema di peperoni gialli, fior di latte di Agerola, polvere di olive nere, profumo d’ arancia, baccalà in oliocottura e basilico riccio napoletano
Il dessert al pistacchio
Il box per la preparazione delle pizze senza glutine

La pizza senza glutine la propongono oramai un po’ tutti, ma in pochi riescono davvero nell’intento di renderla all’altezza delle aspettative. Quasi impossibile se si cerca una pizza napoletana e la si vuole mangiare con il cornicione. Diego Vitagliano c’è riuscito, tanto da non farti rimpiangere quella tradizionale.
Si parte dagli scugnizzi napoletani (pasta fritta condita con pesto di basilico, rucola, scaglie di grana padano, pomodorini semi-dried), le montanarine e 11 pizze: Margherita, Marinara e poi omaggi a Nerano, alla Calabria e pizze ripiene classiche come quella con il salame o il prosciutto. L’impasto è a base di farina di riso, la preparazione avviene in un box a vista con forno e spazi dedicati, per evitare qualunque tipo di contaminazione.

Ed ecco la sua ricetta, per farla a casa.

Ingredienti per 4 pizze tonde

1 kg di farina senza glutine di riso
15 g di sale
850 g di acqua
3 g di lievito

Come topping
Pomodori pelati San Marzano
Fior di latte di Agerola
Grana padano grattugiato al momento
Basilico riccio napoletano
Olio extravergine di oliva

Procedimento

Versate la farina nella planetaria, aggiungete acqua, lievito e infine il sale. Fate lavorare per almeno 8 minuti.
Formate dei panetti da 270 g e, dopo averli incelofanati ben stretti, depositateli in frigo per 24 ore.
Passate le 24 ore, prendete e stendete ogni panetto infarinando il piano da cucina con la farina di riso. Stendete ogni pizza lasciando il bordo più spesso per un diametro di circa 30 cm.

Condimento e cottura
Condite con pomodoro San Marzano e infornate per 10 minuti in forno ben caldo alla massima potenza su una teglia di pietra refrattaria o direttamente sulla teglia del forno. Estraete la pizza e conditela con il fior di latte di Agerola tagliata a listarelle, grana padano grattugiato, le foglie di basilico riccio napoletano e un filo di olio extravergine d’oliva. Infornate per altri 10-15 minuti.

Translate »