Pescatrice alla luciana e carciofi croccanti | CucinoFacile.it

Pescatrice alla luciana e carciofi croccanti

Pescatrice alla luciana, una reinterpretazione del secondo piatto di pesce tipico della cucina napoletana, il polpo alla lucianaPer la ricetta della pescatrice alla luciana pulite il trancio di pescatrice, eliminando le pellicine; voltatelo, praticate due incisioni lungo l’osso centrale, estraetelo e tenetelo da parte.
Legate il trancio di pescatrice come un arrosto: in questo modo manterrà maggiore succulenza in cottura.
Preparate un mazzetto aromatico con un rametto di maggiorana, uno di timo, un paio di foglie di alloro e un gambo di sedano.
Scaldate una padella, meglio se di ghisa o acciaio, con 2 cucchiai di olio; rosolatevi l’arrosto di pescatrice per 1 minuto, salatelo, unite l’aglio, sbucciato e schiacciato, e il mazzetto aromatico, le olive e i capperi dissalati, quindi ricoprite tutto con la passata di pomodoro; aggiungete 50 g di acqua, l’osso della pescatrice, coprite e lasciate cuocere per 50 minuti a fiamma dolce.
Mondate i carciofi, eliminando le spine e la barbina interna; tagliateli a spicchi e tuffateli via via in acqua acidulata con il succo del limone.
Friggete i carciofi in abbondante olio di arachide per 5-6 minuti, poi scolateli su carta da cucina e salateli.
Affettate l’arrosto di pescatrice e servitelo con la sua salsa e i carciofi croccanti.

Translate »