“Per me i vegani erano pazzi, Stella mi ha fatto cambiare idea”: ora produce salsicce vegan | CucinoFacile.it

“Per me i vegani erano pazzi, Stella mi ha fatto cambiare idea”: ora produce salsicce vegan

“Per me i vegani erano pazzi, Stella mi ha fatto cambiare idea”: ora produce salsicce vegan” è stato pubblicato su Vegolosi, magazine di cultura e cucina 100% vegetale

“Ho incontrato dei veri vegani in carne e ossa e ho pensato che fossero pazzi. Ma di fronte a queste persone, per una ragione a me sconosciuta, provavo vergogna”. Anita Petrović, 43 anni, bancaria, racconta così il suo primo incontro con la scelta vegan. Ora, da grande amante della cucina tradizionale, ha trovato una ricetta per creare salsicce senza ingredienti animali che vengono vendute in alcune catene di supermercati in Croazia.

i due cani adottati da Anita

Tutta “colpa” di Stella, Gigi e Miško

Anita era sempre stata amante degli animali “classici”, cani e gatti. Per lei quelli erano da amare e proteggere. Il primo step fu salvare due cani (Gigi e Miško) da un canile nel quale, per legge (ormai non più in vigore), gli animali che non venivano adottati entro 60 giorni, venivano uccisi. Da quel momento – come racconta – le cose hanno iniziato a cambiare e durante le sue attività come volontaria nei canili, ha incontrato molte persone vegane: “Ho pensato che fossero pazzi, ma provavo una sensazione strana che mi perseguitava e non la capivo. Dovevo dimostrare a me stessa che il veganismo era estremo e insostenibile. Il mio pensiero critico sul veganismo e i miei argomenti contro di esso si sono semplicemente sciolti e ho capito che il veganismo è l’unico modo giusto di vivere”.

Il prodotto creato con la ricetta di Anita e in vendita in Croazia e sul sito dell’azienda

Mentre faceva la volontaria presso un rifugio per animali in Slovenia, Anita incontra Stella, una scrofa salvata da un macello: lei amante delle salsicce casalinghe preparate da sempre nella sua famiglia con una ricetta speciale, finalmente aveva aperto gli occhi, rendendosi conto che Stella era un essere vivente e che doveva trovare un’alternativa. Oggi, la sua salsiccia vegana è disponibile nei supermercati di tutta la Croazia con il marchio Annapurna, un’azienda vegana croata che produce seitan, tofu, tempeh e altri alimenti a base vegetale. Anita ha donato la sua ricetta all’azienda e ha chiamato la salsiccia come Stella.
Anita non guadagna nulla dalla vendita di questa ricetta ma 1 kuna croata (ossia circa 12 pence) per ogni vendita va a Animal Friends Croatia per sostenere il loro lavoro.

“Per me i vegani erano pazzi, Stella mi ha fatto cambiare idea”: ora produce salsicce vegan” è stato pubblicato su Vegolosi, magazine di cultura e cucina 100% vegetale.
Su Vegolosi trovi ricette per tutti, notizie, video e guide di cucina: puoi seguirci anche su Facebook, Whatsapp, Pinterest, Instagram e Youtube.

Translate »