Pastiera senza glutine: la ricetta per una Pasqua gluten free | CucinoFacile.it

Pastiera senza glutine: la ricetta per una Pasqua gluten free

La leggenda vuole che la pastiera napoletana sia stata preparata per la prima volta da una suora. La torta doveva racchiudere tutti i simboli della Pasqua e della Resurrezione: le uova, segno della vita che nasce, la ricotta, che con il suo candore ricorda quello dell’agnello pasquale, e naturalmente il grano, che ogni anno viene sepolto nella terra, per poi nascere a nuova vita. Inutile dire che per una pastiera senza glutine si dovrà rinunciare al valore simbolico del grano: ma il riso, qui utilizzato, non lo farà rimpiangere dal punto di vista del gusto. Anche per la pasta occorre scegliere una miscela di farine senza glutine, come qui indicato, oppure usare la farina di riso.

La ricetta della pastiera senza glutine

Ecco gli ingredienti e il procedimento per preparare la pastiera senza glutine.

Ingredienti

250 g di riso
7 dl di latte
la scorza di 1 limone
180 g di zucchero
250 g di ricotta
2 uova
1 tuorlo
acqua di fiori d’arancio
30 g di cedro candito
30 g di scorza di arancia candita
cannella in polvere
zucchero a velo
sale

Per la pasta
250 g di farina senza glutine
125 g di burro
100 g di zucchero
2 uova

Procedimento

In una pentola raccogliete il riso, il latte, la scorza  di limone e lo zucchero. Portate a bollore e fate cuocere fino a che il riso non sarà morbidissimo. Togliete dal fuoco, scolate l’eventuale eccesso di latte e lasciate raffreddare.

Nel frattempo preparate la pasta, lavorando tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo: se possibile, meglio usare un robot da cucina. Formate una palla, copritela con un canovaccio e lasciatela riposare per circa 45 minuti.

Mescolate in una ciotola il riso con la ricotta e i tuorli, quindi incorporate gli albumi montati in neve ben ferma; profumate con 2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio, unite i canditi tagliati a pezzetti e un pizzico di cannella. Mescolate per ottenere un composto cremoso.

Stendete la pasta in una sfoglia rotonda, con cui fodererete una tortiera da 22 cm di diametro foderata di carta da forno, ritagliando le eccedenze. Riempite lo stampo con la farcia. Con la pasta avanzata formate delle strisce che disporrete a griglia sulla superficie della pastiera. Cuocete in forno già caldo a 180 °C per circa 45 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare completamente la pastiera, spolverizzatela di zucchero a velo e servite.

Translate »