Pasticcio di lasagne con ortaggi

Pasticcio di lasagne con ortaggi

Tritate il cavolfiore e il broccolo romanesco. Sbucciate le carote e tritatele. Mondate le coste, il cardo il porro e il radicchio e tagliateli a striscioline sottili. Mondate i carciofi e tagliateli a fettine.
Rosolate in padella con un filo di oliole carote con il cavolfiore e il broccolo per 5 minuti circa, bagnandoli con un mestolino di brodo vegetale. Salateli. Rosolate anche il radicchio e il porro per 1 minuto, aggiungete il cardo e spegnete dopo 2 minuti. Salate. Rosolate infine i carciofi per 2 minuti, aggiungete le coste e cuocete per altri 2 minuti.
Scaldate in una casseruola il burro e mescolatelo con la farina.
Aggiungetevi poco per volta il latte bollente, mescolando. Cuocete per 1-2 minuti, ottenendo una besciamella. Salatela e profumatela con noce moscata.
Scottate le cime di rapa, scolatele, strizzatele e frullatele insieme con la besciamella, che diventerà di un bel color verde chiaro. Salatela
Montate il pasticcio in una teglia spalmata di besciamella, alternando lasagne, besciamella, verdure e pecorino, fino a riempire il contenitore. Terminate con uno strato di besciamella e pecorino e infornate a 150 °C per circa 20 minuti, quindi alzate a 180 °C per altri 10 minuti. Decorate a piacere con cimette di cavolfiore e broccolo.

Da sapere se volete preparare le lasagne, il cuoco vi suggerisce la sua formula, per un impasto particolarmente asciutto: mescolate 140 g di tuorli con 185 g di farina. Lavorate il composto direttamente con la sfogliatrice: essendo molto asciutto, vi sembrerà che non possa stare insieme, ma grazie all’azione dei rulli otterrete due o tre sfoglie molto spesse. Avvolgetele nella pellicola e fatele riposare in frigorifero per 1 ora. Lavoratele quindi di nuovo con la sfogliatrice: vedrete che non servirà farina, otterrete sfoglie molto lisce e vellutate, da lasciare piuttosto spesse. Con questa pasta otterrete un pasticcio sodo, che si taglia facilmente senza disfarsi.

Translate »