Pasta fredda, 5 ricette veloci

Pasta fredda, 5 ricette veloci

D’estate meno tempo si sta ai fornelli, meglio è. L’ideale è allora preparare più porzioni di piatti da mangiare freddi, che prevedano possibilmente la minor cottura possibile. Le parole magiche che risolveranno i pasti dei prossimi giorni sono “pasta fredda: ricette veloci”. Ecco allora cinque proposte per tutti i gusti.

1. Pesto di pomodorini secchi

Fate bollire la pasta – l’ideale sono formati come le farfalle, i fusilli oppure le penne rigate – scolatela al dente, passatela sotto l’acqua fredda corrente e fatela raffreddare, condendola con un filo d’olio. Nel frattempo frullate 100 g di pomodori secchi con 30 g noci e 30 g di feta sbriciolata. Condite la pasta con questo pesto e servite subito, ancora tiepida, oppure dopo averla fatta riposare in frigo.

2. Verdure grigliate, pecorino e rucola

Tra le ricette estive e veloci di pasta fredda, questa è perfetta per riutilizzare delle verdure grigliate avanzate. In padella vanno zucchine, melanzane e peperoni già tagliati a tocchetti, pomodorini tagliati a metà e un cipollotto a fettine, mentre la pasta cuoce. Scolatela sempre al dente e conditela con olio extra vergine d’oliva, un pizzico di pepe nero e dell’erba cipollina fresca. Potete servirla subito, aggiungendo rucola e scaglie di pecorino sui piatti, oppure farla raffreddare e unirvi gli ultimi due ingredienti prima di riporla in frigo.

3. Legumi anche in estate

Se d’estate fate fatica a mangiare i legumi, questa ricetta fa per voi. Saltate in padella una melanzana a tocchetti con olio extra vergine d’oliva, una punta di peperoncino e un cipollotto fresco tritato. A fine cottura aggiungete anche dei ceci in scatola o in vaso di vetro, salate e fate insaporire per pochi minuti. Condite la pasta (meglio le mezze maniche, le conchiglie o le pennette rigate), aggiungendo anche abbondante basilico spezzettato a mano, pomodorini freschi, un filo d’olio a crudo e dei pinoli fatti tostare in una padella anti-aderente.

4. Salmone e pesto per una pasta fredda estiva

Quella della pasta con salmone e pesto è una ricetta velocissima: condite la pasta, bollita e fatta raffreddare, con del pesto alla genovese e del salmone affumicato tagliato a strisce. Se non amate il sapore deciso del salmone affumicato, sostituitelo con quello fresco: basterà cuocerne un trancio al forno, senza aggiungere altri condimenti (ci vorranno circa 15-20 minuti a 180 gradi) e sminuzzarlo con una forchetta.

5. Pasta fredda: ricette veloci con il tonno

Tra le ricette di pasta fredda veloci non può mancare il tonno. Preparate un pesto con zucchine crude, olio, mandorle e basilico (basterà frullare tutti gli ingredienti insieme). Bollite della pasta e fatela raffreddare con un filo d’olio, prima di condirla con il pesto di zucchine, del tonno o dello sgombro sott’olio, dei capperi fatti dissalare per almeno dieci minuti, delle olive taggiasche, il succo e la scorza di mezzo limone.

Translate »