Pàrdulas sardi

Pàrdulas sardi

Per la ricetta dei pàrdulas sardi, Impastate 250 g di semola con 100 g di acqua tiepida, 1 cucchiaino di succo di limone e un pizzico di sale, lavorando il composto per circa 15 minuti, quindi incorporate il burro, poco per volta. Modellate l’impasto a palla, avvolgetelo nella pellicola e ponetelo a riposare in frigorifero per 1 ora circa.
Preparate il ripieno: mescolate la ricotta, il formaggio grattugiato, lo zucchero, un pizzico di sale, lo zafferano e la scorza grattugiata di 1 limone e di 1 arancia. Amalgamatevi i tuorli e l’uovo sbattuti, unendo, alla fine, 70 g di semola. Stendete l’impasto in una sfoglia sottile e ritagliatevi circa 16-18 dischi (ø 10 cm). Distribuite un bel cucchiaio di ripieno nel centro di ogni disco, quindi sollevate il bordo e pizzicatelo, per creare un decoro dentellato. Infornate le pàrdulas a 150 °C per 30 minuti, lasciate raffreddare e servite.

Translate »