Paella a la valenciana (riso alla valenciana)

Paella a la valenciana (riso alla valenciana)

Per preparare la Paella a la valenciana , spazzolate le cozze, fatele aprire a caldo, quindi sgusciatene una parte (le altre resteranno nel mezzo guscio) e conservate anche il loro liquido filtrato. Tagliate a rocchi la salsiccia e a pezzi il pollo. Bruciacchiate i peperoni sulla fiamma viva, spellateli, privateli dei semi e riduceteli a piccole falde. Nell’apposita padella di ferro (paellera), soffriggete in 6 cucchiaiate d’olio caldo 4 spicchi d’aglio interi, i pezzi di pollo, la salsiccia e la polpa di maiale, anch’essa a cubetti. Salate e pepate. Non appena il tutto sarà colorito, toglietelo dal fuoco e, nello stesso grasso di cottura, fate crogiolare il riso con una cipolla tritata fine. Sfumate con mezzo bicchiere di vino, quindi bagnate con il liquido delle cozze, colorato con una bustina di zafferano, e tanto brodo di pollo quanto sarà necessario a coprire tutto il riso. Riducete la fiamma, lasciate cuocere per 8′, senza mescolare, poi aggiungete nella padella il misto di carne rosolato, le falde di peperone, i piselli, i gamberoni e completate la cottura in altri 8′ circa; per ultimo, correggete di sale, pepe e unite le cozze sgusciate e quelle nel guscio che serviranno da guarnizione. Servite la paella calda, guarnita a piacere.

Translate »