#OggiDelivery: agnolotti piemontesi

#OggiDelivery: agnolotti piemontesi

Del Cambio non è solo un ristorante, ma un luogo che rappresenta la cultura torinese e non solo. Tra il 1821 ed il 1861 i suoi saloni erano frequentati da personaggi che hanno fatto la storia, da Cavour a Nietzsche, da Marinetti a D’Annunzio. Oggi un po’ di questa storia arriva direttamente a casa attraverso il gusto dei piatti dello chef Matteo Baronetto e della brigata di cucina di Del Cambio.

#OggiDelivery: agnolotti

Farmacia Del Cambio è il servizio di consegna a domicilio che permette di scegliere tra antipasti, primi, secondi, pasticceria, aperitivo e selezioni di vini dalla ricchissima Cantina di Del Cambio. Un modo non solo per mantenere vivo il piacere della degustazione, ma anche per sostenere le tante piccole imprese locali che riforniscono con materie prime di qualità la cucina di Piazza Carignano.

Fra i piatti da assaggiare, spicca un classico della cucina piemontese. Gli agnolotti vengono realizzati a mano, con pasta fresca e un ripieno che si ispira alla tradizione (è possibile scegliere tra bovino, spinaci, maiale, parmigiano), il tutto accompagnato da sugo d’arrosto (venduto a parte con le istruzioni per cuocerlo). In abbinamento lo chef consiglia Cuvée del Cambio 2015 Contratto.

Matteo Baronetto

Quella di sostenere le imprese locali e la ripartenza della città è una volontà che sta molto a cuore a Matteo Baronetto, executive chef di Del Cambio: «È grazie ai piccoli produttori locali che possiamo garantire da sempre la qualità e la sostenibilità della nostra cucina. Torniamo operativi non solo per aiutare queste realtà imprenditoriali a riattivare la catena operativa: vogliamo far sentire alla città di Torino la nostra vicinanza, in un momento così difficile per tutti».

Translate »