Non solo pollo: 10 contorni con il curry

Non solo pollo: 10 contorni con il curry

Ceci al forno con curry
Cavolfiore al forno
Insalata con zucca al curry
Misto verdure invernali al curry
Onion rings con il curry
Sformato di patate al latte di cocco e curry
Carote glassate al curry
Zucchine trifolate al curry
Melanzane in padella al curry
Curry di verdure miste

Il curry è una miscela di spezie tipica della cucina indiana che viene preparata in casa pestando al mortaio diversi ingredienti in proporzioni che possono anche variare in base ai gusti. Oggi vogliamo proporvi delle ricette di contorni da aromatizzare e insaporire con questa caratteristica polvere gialla.

Perché utilizzare il curry in cucina

Come spesso vi suggeriamo, è importante tenere d’occhio la quantità di sale che assumiamo nella nostra dieta e che utilizziamo per preparare i nostri piatti. Ecco che in questo possono venirci in aiuto le erbe aromatiche e le spezie perché aggiungono sapore, ma non sapidità e non affaticano i reni e il sistema circolatorio.
Il curry poi è anche particolarmente ricco di proprietà contenendo, tra gli altri ingredienti, anche una certa quantità di curcuma che, come sappiamo, è un antibiotico naturale e aiuta il nostro corpo a prevenire molti disturbi.

La ricetta più celebre: il pollo al curry

Potete utilizzare il curry in tanti modi, ma certamente la ricetta più famosa a base di curry è il pollo.
Per prepararlo basta cuocere il pollo a bocconcini in una padella antiaderente con olio e burro. Potete aggiungere anche la cipolla o uno scalogno, ma dipende un po’ dai gusti.
Una volta rosolato, sfumate il pollo con panna fresca o latte di cocco e aggiungete del curry. La quantità dipende un po’ dal sapore  che volete dare al piatto, più o meno speziato e intenso.
Potete a fine cottura, e quando il latte sarà assorbito, aggiungere delle fette sottili di mela golden e completare con un pizzico di sale.
Il pollo al curry va sempre accompagnato con una porzione di riso basmati semplicemente bollito o con del riso pilaf.

Il contorno al curry più famoso del web

Se non avete ancora provato il cavolfiore al curry cotto in forno intero con o senza cartoccio, dovete assolutamente rimediare. Sul web impazza questa ricetta facilissima e molto veloce da fare perché basta lavare bene un cavolfiore, asciugarlo con cura e poi spennellarlo con un intingolo a base di olio, curry e sale o con un composto un po’ più saporito a base di yogurt, olio e curry. Cuoce in forno per 30 minuti circa a 200°: diventa morbido senza perdere consistenza ed è davvero un cotorno delizioso.

Altri contorni con il curry

Volete portare a tavola un contorno un po’ diverso dal solito e stupire i vostri ospiti?
Basta aggiungere alle classiche verdure trifolate in padella o cotte in forno, un pizzico di curry.

Ecco le nostre proposte nella gallery

Translate »