Non solo orecchiette: 5 primi piatti pugliesi da fare a casa

Non solo orecchiette: 5 primi piatti pugliesi da fare a casa

Riso patate e cozze
Riso patate e cozze
Minestrone alla pugliese
Minestrone alla pugliese
Cavatelli fatti in casa al sugo di pomodoro
Cavatelli fatti in casa al sugo di pomodoro
Ciceri e tria
Ciceri e tria
Pasta coi cavoli
Pasta coi cavoli

Dici Puglia e pensi subito, sognando e un po’ salivando, ai panzerotti e alle rape e alle fave, alle linguine con le cozze e soprattutto alle orecchiette. Ma in questa terra di saperi e sapori ancestrali, alla cui varietà territoriale corrisponde una ricchezza di proposte gastronomiche non meno avvincente, c’è tanto altro a cui occhieggiare, a tavola. Soprattutto in fatto di primi piatti.

LEGGI ANCHE

9 ricette di orecchiette da maestri

Se lunga e leccorniosa è la tradizione dello street food Made in Puglia, che ha nella focaccia con pomodori e olive il suo prodotto di punta, ma che vanta anche altre squisitezze – dalle sgagliozze baresi (fette quadrangolari di polenta fritta) alle pettole o popizze (frittelle di pasta lievitata) fino ai rustici leccesi e al panino col polpo – la sezione “primi piatti” è una delle più rigogliose.

LEGGI ANCHE

5 super ricette per le orecchiette pugliesi

Dal Gargano al Salento passando per la Valle d’Itria, i formati di pasta si sprecano: non solo orecchiette pugliesi a misura di pollice – oggi normate da nuove linee guida comunitarie (per salvaguardare l’igiene degli alimenti nelle attività che le producono) e tipicamente condite con cime di rapa e acciughe soffritte – ma anche maccheroni di San Giovanni e minestra di fave secche, pasta con le cozze alla tarantina, cannelloni con le crepes e spaghetti con salsa e salsiccia di cavallo.

LEGGI ANCHE

La vera Puglia in 12 piatti tradizionali (da non perdere)

Qui ve ne offriamo cinque fra i più classici e confortevoli: la pasta coi cavoli e le patate riso e cozze – due primi tipici della zona del barese – ed i ciceri e tria leccesi, una specialità salentina di origini remote (menzionata dal poeta latino Orazio già nel 35 a.C.); i più semplici cavatelli al sugo di pomodoro ed il ricco e colorato minestrone alla pugliese, che unisce pasta pollo brodo e verdure. Fate click nella gallery in alto per conoscere le ricette di alcuni fra i migliori piatti della terra dei trulli.

Translate »