Melanzane a funghetto: dalla Campania un contorno da leccarsi i baffi | CucinoFacile.it

Melanzane a funghetto: dalla Campania un contorno da leccarsi i baffi

Melanzane a funghetto
Melanzane a funghetto
Melanzane a funghetto
Melanzane a funghetto
Melanzane a funghetto

Sentite già profumo di Sud? Avete ragione! Le melanzane a funghetto o, per meglio dire, le mulignane a fungitiello, sono un contorno semplicissimo da preparare, ma davvero goloso: che unisce due ortaggi, melanzane e pomodori, insaporiti secondo la tradizione. Cosa volere di più in estate? Le melanzane a funghetto, tipiche della Campania, si cucinano in fretta e sono deliziose anche per accompagnare un tagliere di formaggi e salumi, o semplicemente con del pane casereccio scaldato. Come prepararle? Voi tenete pronta la forchetta, noi vi diciamo il resto.

La ricetta delle melanzane a funghetto

Ingredienti

Per preparare le melanzane a funghetto vi serviranno: 800 g di melanzane, 400 g di pomodorini, 1 spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, sale, basilico a piacere.

Procedimento

Lavate le melanzane, eliminate la testa e tagliatele a dadini. Se avete tempo lasciatele su un canovaccio per un’oretta, salandole un po’, così che rilascino parte della loro acqua e friggano meglio.

In una casseruola scaldate abbondante olio extravergine d’oliva, fate imbiondire uno spicchio d’aglio e mettetelo poi da parte. Friggete le melanzane e scolatele poi con una schiumarola, mettendole su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Mondate i pomodorini e tagliateli a metà. Metteteli a cuocere nella stessa padella delle melanzane (eliminando eventuale olio se vi sembra in eccesso; non dovranno friggere, ma stufare per trasformarsi in un sughetto).

Regolate di sale e aggiungete le foglie di basilico. Quando i pomodorini si saranno ammorbiditi aggiungete le melanzane e mescolate con cura.

Sfogliate il tutorial per scoprire altri consigli su questo contorno

Translate »