Madeleine per la merenda d’inverno

Madeleine per la merenda d’inverno

Madeleines per la merenda d’inverno
Madeleines per la merenda d’inverno
Madeleines per la merenda d’inverno
Madeleines per la merenda d’inverno

In inverno c’è spesso bisogno di una extra dose di coccole. E quando si parla di coccole, ognuno ha le sue del cuore. Una pausa, del tempo libero, per gli amici, l’amore, la famiglia. Un sabato in pigiama davanti a una serie TV, un massaggio in SPA dopo averlo sognato tutto l’anno, qualcosa di buono da mangiare che esca dalla routine. Per alcuni sono coccole salate e golose, per altri dolci e avvolgenti. A volte è il conforto di una tazza di latte bollente con miele e cannella, altre la semplicità di un quadratino di cioccolato fondente prima di dormire. Spesso, basta accendere il forno e lasciare che la cucina venga invasa dalla magia del profumo di madeleines alla cannella, la merenda perfetta per l’inverno.

Quando preparare le madeleine?

L’ideale è preparare le madeleine in mattinata: l’impasto infatti deve riposare almeno due ore in frigorifero prima di poter passare alla cottura in forno. Una tazza di caffè per riscaldarvi, pochi ingredienti semplici, e siete pronti a partire.

La ricetta delle madeleine

Ingredienti

2 uova
150 g di zucchero
150 g di farina 00
1 cucchiaino di lievito per dolci
2 cucchiai di latte o latte vegetale
125 g di burro
scorza di limone
cannella q.b.

Procedimento

Sbattete le uova con lo zucchero, fino a ottenere un composto spumoso a cui aggiungere la farina 00 setacciata, il lievito, il latte (se preferite anche vegetale), e il burro ammorbidito. Aggiungete a piacere cannella e scorza di arancia grattugiata, mescolate e siete pronti per trasferire il vostro impasto in frigorifero. Dopo due ore circa, mettetene un cucchiaio per volta nell’apposito stampo ad alveoli, infornate a 220° per i primi 4 minuti e proseguite per altri 6 minuti a 180°, tenendo sempre sotto controllo le vostre madeleines. Non riuscite più a resistere al profumo che si sprigiona dal forno? È il momento di sfornare le madeleine e apparecchiare la tavola per la vostra merenda d’inverno.

Le alternative alla cannella

Se non amate la cannella, o preferite alti sapori, potete sostituirla con la vaniglia o la noce moscata oppure lasciare che gli agrumi (invece che la scorza d’arancia potete utilizzare anche quella di limone) facciano il loro lavoro aromatico da soli, senza aggiungere altre spezie.

Translate »