Le tagliatelle ai funghi porcini, semplici e buonissime

Le tagliatelle ai funghi porcini, semplici e buonissime

I nostri consigli per fare le tagliatelle ai funghi

Sono un classico della cucina autunnale, si preparano in poco tempo e, se gli ingredienti sono di ottima qualità, il risultato è strepitoso. Le tagliatelle ai funghi porcini sono un piatto semplice e veloce, perfetto per un pranzo domenicale o per una cena informale. Gli ingredienti fondamentale sono due soltanto, i funghi porcini e la pasta. I primi devono essere freschi, la pasta meglio se fatta in casa o, se questo non fosse possibile, comunque artigianale. Cucinare questo piatto di tagliatelle è facile, occorre soltanto avere qualche attenzione per la preparazione dei funghi, che devono essere manipolati il meno possibile per preservare integro tutto il loro sapore.

Tagliatelle, ma non solo

Questa ricetta prevede l’uso delle tagliatelle, fresche, fatte in casa. Si possono utilizzare anche le pappardelle, dalla forma un poco più grande. Rimane il fatto che la ricetta prevede l’uso soltanto di pasta all’uovo e non secca, con cui non si otterrebbe la cremosità e la consistenza che il piatto richiede.

La nostra ricetta delle tagliatelle ai funghi porcini

Ingredienti

400 g di tagliatelle all’uovo, 500 g di funghi porcini freschi, 1 fesa di aglio, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale, prezzemolo o mentuccia.

Procedimento

Tagliate la parte finale del gambo dei funghi porcini e spazzolateli con un pennellino per togliere eventuali residui di terra. Affettateli e poneteli in una padella dove avrete fatto soffriggere uno spicchio di aglio. Lasciateli cuocere per 10 minuti circa, sino a che non diventeranno morbidi. A parte fate bollire l’acqua, salatela e cuoceteci le tagliatelle. Scolatele un minuto prima che siano cotte, unitele ai funghi porcini e fate risottare la pasta per un minuto. Quando le tagliatelle saranno pronte, aggiungete il prezzemolo o la mentuccia, impiattate e servite ben calde.

Translate »