Lasagne ai carciofi in tutti i modi

Lasagne ai carciofi in tutti i modi

E se nelle lasagne sbocciassero i carciofi? Questo primo piatto della tradizione, che nella versione classica prevede il ragù di carne, si adatta benissimo a una versione bianca, senza pomodoro, che valorizza il gusto di questo ortaggio. Nelle lasagne ai carciofi possiamo utilizzare una besciamella semplice o arricchita oppure altri formaggi, ma possiamo anche sperimentare inediti abbinamenti con il pesce. Ecco qualche idea per portare in tavola le lasagne ai carciofi.

Lasagne ai carciofi: quali carciofi scegliere

Per fare le lasagne ai carciofi potete scegliere di utilizzare le mammole, ovvero i carciofi più grossi, dalla forma stondata, senza spine; oppure i carciofi spinosi, quelli con le spine, appunto, e di dimensioni più piccole. In entrambi i casi, per pulire i carciofi dovete eliminare le foglie esterne più dure, eliminare le spine se ci sono, eliminare la barbetta al cuore del carciofo, pulire il gambo, e lasciarli in ammollo in acqua e limone per non farli annerire se non li utilizzate subito.
Nelle lasagne potete utilizzarli tagliati a fette sottili oppure potete realizzare una sorta di crema ai carciofi passandoli al passaverdure o frullandoli una volta cotti.

Come fare le lasagne ai carciofi

Ingredienti

250 g di sfoglia per lasagne, 6 carciofi, 500 ml di besciamella, olio, aglio, sale.

Procedimento

Puliamo e tagliamo i carciofi ottenendo delle fette sottili. In una padella facciamo soffriggere dell’olio con uno spicchio d’aglio, quindi facciamo rosolare i carciofi, aggiustiamo di sale e proseguiamo la cottura a fuoco basso per venti minuti coprendo la padella e aggiungendo un po’ d’acqua quando necessario. Prepariamo anche la besciamella o usiamone una pronta. Quando tutti gli ingredienti saranno pronti componiamo le nostre lasagne con uno strato di besciamella, uno di sfoglia, di nuovo uno di besciamella, uno di carciofi, uno di parmigiano grattugiato e così via. Le lasagne vanno fatte cuocere a 180 gradi per una mezz’ora circa.

Lasagne ai carciofi bianche

Per rendere le lasagne ai carciofi ancora più golose possiamo aggiungere allo strato di besciamella e carciofi anche 200 g di mozzarella tagliata a dadini e 200 g di prosciutto cotto o pancetta a cubetti.
Un’altra variante sono le lasagne ai carciofi ai formaggi che prevedono l’aggiunta di uno strato di scamorza e di uno taleggio a fette.
Funghi, salsiccia e patate sono altri abbinamenti con i carciofi che potete sperimentare alla ricerca del vostro gusto preferito.
Che ne dite poi di un’accoppiata inedita carciofi e pesce? Provate la nostra ricetta delle lasagne ai carciofi con trota e gamberi.

Lasagne ai carciofi al sugo

Non sapete rinunciare alle lasagne con il sugo di pomodoro e vorreste una versione “rossa” delle lasagne ai carciofi? Quando cuocete i carciofi, dopo averli fatti rosolare, aggiungete 800 g di polpa di pomodoro e continuate la cottura aggiustando di sale e pepe. Procedete poi come nella precedente ricetta nel comporre le lasagne.

Translate »