La torta Mimosa vegana e senza cottura | CucinoFacile.it

La torta Mimosa vegana e senza cottura

L’ha pensata una donna per tutte le donne. Quelle che mangiano solo vegano, quelle che sono attente alla dieta, quelle che non possono mangiare uova, burro, latte e farina, per via di un’intolleranza, quelle che sono alla ricerca di ingredienti certificati biologici e possibilmente integrali. La torta Mimosa vegana e crudista è una deliziosa versione del dolce della Festa della Donna, pensata dalla pastry chef Kristine Arzumanian, della pasticceria crudista Grezzo Raw Chocolate di Roma.

Un dolce che va incontro alle scelte di alimentazione più moderne, con una base di mandorle e anacardi, il suo profumo di limone e la crema con cioccolato bianco, oltre all’utilizzo dello sciroppo d’agave che aiuta a tenere basso il livello di zuccheri. Ma soprattutto è realizzata a freddo, nel rispetto della filosofia crudista, che impone che gli ingredienti vengano cotti a non più di 42°, temperatura oltre la quale si perdono i nutrienti. Questa filosofia è stata sposata in pieno Grezzo Raw Chocolate, la prima cioccolateria e pasticceria crudista e vegana, con due sedi a Roma e una a Milano, fondata da Nicola Salvi nel 2014.

Mimosa vegana

Ricetta per 4/6 persone

Per la base
Farina di mandorle 130 g
Farina di cocco 50 g
Pasta di anacardi 30 g
Sciroppo d’Agave integrale 30 g
Acqua 30 g
Curcuma 1 g
Scorza di limone qb

Per la crema
Pasta di anacardi 120 g
Burro di cacao crudo 40 g (da sciogliere a bagnomaria)
Sciroppo d’agave integrale 50 g
Aroma vaniglia 2 g

Procedimento

Mettere insieme le farine, amalgamare bene tra di loro, aggiungere la curcuma, scorza di limone e acqua. Lavorare l’impasto finché la curcuma non si amalgama perfettamente, a quel punto inserire la pasta di anacardi e lo sciroppo d’agave, impastare in planetaria o a mano finché non si ottiene un impasto liscio e omogeneo. Stendere l’impasto e fare due dischi con un coppapasta, quindi riporre i dischi in frigo avvolti in pellicola. Una parte di impasto dovrà essere lasciato a parte per la copertura finale (da conservare in frigo).
Per preparare la crema, unire tutti gli ingredienti (il burro di cacao crudo deve essere sciolto) e girare con la frusta fino a ottenere un composto omogeneo e liscio. Una volta pronto, riporre la crema in freezer per farla compattare (30 minuti). Una parte di crema dovrà essere lasciata a parte, a temperatura ambiente, per la copertura finale. Dopo aver raffreddato la crema, stendere il primo disco e colare la crema densa distribuendola con una spatola. Quindi posizionare il secondo disco e riporre la torta in freezer per 10 minuti. Recuperare la torta dal freezer e ricoprire con la crema lasciata a parte in precedenza. Se la crema non è abbastanza liquida, occorrerà girarla ancora con la frusta. Aiutarsi con una spatola per distribuirla su tutta la superficie e sui lati della torta. Appena finita la copertura, sbriciolare l’impasto avanzato per creare l’effetto della mimosa.

Translate »