La ricetta di luglio: la colazione con l'avena super sana | CucinoFacile.it

La ricetta di luglio: la colazione con l’avena super sana

La ricetta di luglio: avena bowl con pesche caramellate al rosmarino e cannella
La ricetta di luglio: avena bowl con pesche caramellate al rosmarino e cannella
La ricetta di luglio: avena bowl con pesche caramellate al rosmarino e cannella

È una ricetta evergreen, quella che vi proponiamo per luglio, sempreverde come tutte le cose semplici e saporite, e destinata ad everybody, continuando con gli anglicismi, perché basta sostituire lo yogurt greco con un corrispettivo vegetale (come quello a base di soia o di riso) per renderla vegan-friendly.

Si tratta di una “bowl” d’ispirazione angolsassone e di matrice italiana, fra tante pesche di stagione (caramellate con poco zucchero), un inatteso retrogusto di rosmarino e una spezia classicamente associata alla stagione fredda – la più dicembrina cannella – che ha tanto da dire e da dare anche in estate.

A presentarcela è qualcuno che agli accostamenti creativi ha dedicato la sua professione, Michael Gardenia di FusilloLab, fotografo e content creator da quasi 100.000 follower (lo trovate qui: @lammaigal) e una passione per il food a tutto tondo.

Quando nasci, come instagrammer?
«Mi sono iscritto poco dopo l’apertura del social, intorno al 2014, iniziando a fotografare i piatti che cucinavo, ed elaborando un mio stile. Quattro anni più tardi ho aperto il mio spazio fisico, in cui mi occupo di food photography, art direction e comunicazione digitale. E’ uno “uno studio a luce naturale stagionale”, come amo definirlo»

E la passione per la cucina, a quando risale?
«All’infanzia: a 5 anni portavo la moka a letto alla mamma, e  dove c’era la farina c’ero io! Il mio mondo culinario, oggi, è fatto di cereali, pizza e lievitati: mi piace avere le mani in pasta»

La stagionalità è un valore?
«Lo è due volte: tanto dal punto di vista alimentare quanto fotografico. Bisogna creare contenuti stagionali, per i social come per la tavola, offrendo un prodotto autentico, ed evitando gli sprechi»

Gli ingredienti “continuativi” nella tua dispensa.
«La frutta a guscio e i semi, molto comodi a livello di stoccaggio. E poi anche il pane buono – quello col lievito madre – e i pomodori dell’orto di casa»

L’elettrodomestico mai-più-senza.
«Un buon blender, miglior amico di tutti gli appassionati di cucina»

Il vantaggio di questa ricetta?
«È una preparazione “overnight”, da fare la sera prima per la mattina seguente, come il Cold Brew (il caffè freddo, da lasciare in infusione tutta la notte, ndr) o la Ginger Beer fermentata: la preparazione perfetta per chi ama organizzarsi»

Un trucco per prepararla?
«Suggerisco di aggiungere un pizzico di sale – enfatizzatore di sapidità – assieme a qualcosa di naturalmente dolce, come lo sciroppo d’acero e le pesche, per bilanciare il gusto finale. E’ una “spinta” molto interessante, quella salina, in una ricetta da prima colazione»

Possibili sostituzioni?
«Si può usare l’olio extravergine di oliva al posto di quello di cocco, meno facilmente reperibile, e optare per il latte di soia o quello di mandorla in luogo di quello vegetale»

Cliccate nella gallery in alto per scoprire la ricetta di luglio firmata da Michael Gardenia, una ciotola di avena con pesche caramellate al rosmarino e cannella che addolcirà le vostre colazioni marittime (preservando – e sì! – la temuta prova costume).