La ricetta delle linguine di Antonino Cannavacciuolo

La ricetta delle linguine di Antonino Cannavacciuolo

Linguina con calamaretti spillo e salsa di pane di segale

 

Linguina con calamaretti spillo e salsa di pane di segale

Linguina con calamaretti spillo e salsa di pane di segale

Da dove cominciare per assaggiare la cucina di Antonino Cannavacciuolo? La pasta è il migliore inizio, e in particolare le linguine che lo chef due stelle Michelin a Villa Crespi e giudice di MasterChef condisce con calamaretti a spillo e una salsa al pane di segale. Sono il suo piatto più rappresentativo, e nella gallery sopra trovate la ricetta.

Cannavacciuolo l’ha svelata al giornalista enogastronomico Paolo Marchi, fondatore insieme a Claudio Ceroni di Identità Golose, durante la rubrica «Capolavori italiani in cucina» che va in onda ogni settimana durante Striscia La Notizia (per vedere il servizio cliccate qui)

Lunga ma non troppo complessa per chi ama mettersi alla prova, vale la pena provarla anche a casa per capire cosa intende lo chef più amato della tv quando ripete che ciò che conta in cucina sono le materie prime: queste linguine con calamaretti spillo e salsa al pane di segale mettono insieme gli ingredienti del sud, la sua terra d’origine, e del nord, dove ora vive per lavoro e per amore con sua moglie Cinzia Primatesta e i loro due figli Elisa e Andrea. Per vedere la ricetta sfogliate la gallery

 

Translate »