La ricetta della pasta fredda alla greca (che non esiste)

La ricetta della pasta fredda alla greca (che non esiste)

La ricetta della pasta fredda alla greca
La ricetta della pasta fredda alla greca
La ricetta della pasta fredda alla greca

La vogliono tutti, la cercano tutti: quando arriva l’estate la pasta fredda alla greca diventa uno di quei piatti che non possono mancare. Perché è fresca, leggera, fa sentire un po’ in vacanza con i sapori mediterranei della feta, le olive, i pomodori, poi è tra le più semplici da fare. Per provare subito la ricetta sfogliate la gallery sopra.

LA RICETTA CHE NON ESISTE
È un piatto greco che abbiamo reso nostro, ma anche a modo nostro, perché in realtà in Grecia non esiste una pasta del genere. Anzi, non esiste in generale la pasta fredda. «Nella tradizione greca la pasta si mangia poco e quella fredda non è affatto contemplata», spiega Vasiliki Pierrakea, fondatrice e titolare di Vasiliki Kouzina, ristorante greco di Milano dove mangiare cucina ellenica raffinata, autentica, molto lontana dai soliti cliché. «Io  – prosegue Vasiliki – ho mangiato la pasta fredda per la prima volta in Italia, la amo e la mangerei anche in questa versione perché gli ingredienti si prestano perfettamente, ma non esiste nella nostra cucina. Mia nonna, per esempio, non credo che la assaggerebbe».

Ok, non è una ricetta tipica, ma questo modo di preparare la pasta ormai così diffuso in Italia racconta anche di una passione diffusa per la gustosa semplicità della cucina greca e della Grecia stessa. «La cucina greca che mi appartiene  – dice Vasiliki – è semplice, profonda e ”pesante” nella sua semplicità. È una cucina di ingredienti umili di gusti differenti di mare, montagna e cielo, fatta di ricette che ti fanno sentire anche il sapore della terre elleniche e delle sue bellezze, che ti fanno assaporare quella gioia tutta mediterranea di condividere la felicità a tavola».

LA CUCINA GRECA, QUELLA VERA
Di questa cucina così ricca e affascinante probabilmente però sappiamo ancora molto poco, anche se in fondo non è (solo) colpa nostra: «Negli ultimi anni – conclude Vasiliki – i ristoranti greci all’estero si sono fermati alla memoria enogastronomica di trent’anni fa contribuendo a creare un’idea della cucina greca che non rispecchia la sua evoluzione. Certo, la cucina greca è regina nel suo posto, perché è il suo posto a farla unica con i suoi ingredienti, ma si può mangiare greco in modo diverso. Ora si fa tanta ricerca sulle materie prime, sui vini, sulle storie di chi produce. Perché mangiare è anche un atto politico, che può aprirti la mente». Per scoprire la ricetta della pasta fredda alla greca sfogliate la gallery sopra

Qui alcune immagini di Vasiliki Kouzina a Milano:

Vasiliki Kouzina
Vasiliki Kouzina
Vasiliki Kouzina
Vasiliki Kouzina
Vasiliki Kouzina
Vasiliki Kouzina
Vasiliki Kouzina
Vasiliki Kouzina
Vasiliki Kouzina
Vasiliki Kouzina

LEGGI ANCHE

Le 22 più belle isole della Grecia: quale scegliere?

LEGGI ANCHE

Karpathos, l’isola che non c’è

LEGGI ANCHE

5 insalate di pasta per una cena estiva a buffet

 

Translate »