La ricetta della fregola con cozze e arselle | CucinoFacile.it

La ricetta della fregola con cozze e arselle

La ricetta della fregola con cozze e arselle
La ricetta della fregola con cozze e arselle
La ricetta della fregola con cozze e arselle

Piccole palline fatte con grano duro e acqua, lavorate da mani sapienti che impastano e poi «sfregolano», asciugate su un telo e poi tostate in forno: ecco la fregola, tra i simboli della cucina e della tradizione sarda. Molto simile visivamente al cous cous, in realtà è diversa per gusto e consistenza: pare sia arrivata sull’isola con i Fenici e ancora oggi è tra i prodotti più usati per i piatti tipici regionali perché è anche tra i più versatili.

La fregola sta bene con tutto, e ora che è estate il miglior modo per provarla è con il pesce. Non a caso tra gli abbinamenti più diffusi c’è quello con cozze e arselle, le vongoli veraci autoctone inconfondibili perché sono molto tenere e hanno un sapore intenso. Un piatto estivo, che porta tutto il mare dell’isola in tavola, molto semplice da fare e in più molto leggero. Nella gallery sopra trovate la ricetta, svelata da Nieddittas, brand che gestisce l’intera filiera della mitilicoltura nel Golfo di Oristano. Sfogliate la gallery

LEGGI ANCHE

5 primi piatti tipici campani

LEGGI ANCHE

5 primi piatti siciliani da fare a casa

 

Translate »