La ricetta del «galletto pop»

La ricetta del «galletto pop»

Dimenticate fondue e raclette. O, per lo meno, non limitatevi a etichettare la Svizzera come il paese dei formaggi. Per quanto le vallate verdi di pascoli e la tradizione casara producano delle vere meraviglie gastronomiche, la terra dei cantoni è anche molto altro. E Zurigo ne è un valido esempio.

Lei, bella e all’avanguardia, centro finanziario, terreno fertile di imprese di successo, efficiente e rigorosa ma anche divertente e sorprendente. Zurigo è una città internazionale e aperta e lo dimostra anche a tavola, in quel mix di influenze che condiscono la sua cultura gastronomica che, senza abbandonare la tradizione, non si sottrae a divertenti rivisitazioni.

Magari con l’inserimento, tra gli ingredienti tipicamente zurighesi, di saporiti condimenti orientali o perché no, di qualche pilastro della cucina italiana. Come la pasta fresca ad esempio, immancabile al Kingler’s, ristorante situato nel cuore pulsante di Zurigo. Al timone dei fornelli, da qualche anno, c’è lo chef italiano Pietro Cucco che ospite a Milano alla Scuola della Cucina Italiana ha presentato i suoi piatti più innovativi. Come la ricetta del suo Galletto ZürichPop, un’alternativa esotica al classico. Accompagnato da patate e pecorino, è un piatto dalla doppia anima: tradizionalista e innovativa, morbida e croccante, saporita e dolce insieme. Un po’ come la Zurigo di oggi. Una città da gustarsi a tutto tondo.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
4 galletti da 400gr
4 patate rosse da 50 gr
200 gr caprino morbido
Erbe dell’orto
Paprika dolce
Salsa di carne 100 ml
Sale maldon q.b.
100 gr menta piperita
50 gr crumble di mais (pop-corn frullati)

PROCEDIMENTO
Pulire il galletto e prepararlo alla marinatura di paprika, sale, olio evo, pepe, le erbe dell’orto e uno spicchio d’aglio schiacciato. Lasciarlo riposare per un paio d’ore. Lavare le patate rosse. Ancora umide passarle con il sale maldon e incartarle con carta di alluminio, infornarle a 200 gradi per 15/20 minuti. Lavorare il pecorino con dell’olio evo e la menta tagliata fino a ottenere una crema omogenea. Spadellare con olio caldo il galletto dalla parte della pelle in maniera da ottenere una crosta decisa, terminare in forno a 200 gradi per 8 minuti. Impiattare la crema di formaggio in un bicchierino con accanto la nostra patata al forno tagliata e il galletto ricoperto dal crumble di pop-corn e finire con un filo di salsa.

LEGGI ANCHE

Zurigo: il week end da rivoluzionari

LEGGI ANCHE

Milano, l’aperitivo è sul Naviglio (a base di formaggi svizzeri)

Translate »