Involtini per l’estate: un modo divertente e pieno di gusto per preparare una cena

Involtini per l’estate: un modo divertente e pieno di gusto per preparare una cena

Sono la carta segreta per una cena divertente e gustosa: gli involtini si preparano con tantissimi ingredienti, con verdure, carne o pesce, per tutti i gusti. Una farcia ricoperta da fettine di ciò che più preferite, dal pesce alle verdure, che si può servire sia calda sia fredda, perfetta quindi anche per queste giornate caldissime in cui si ha poca voglia di mangiare qualcosa al di sopra dei 10 gradi.

Frutta secca, pan grattato e olio. Il ripieno è pronto

Sono infinite le versioni di farce che si possono preparare ma se avete poco tempo e volete comunque un risultato pieno di gusto, optate per la frutta secca tritata con un cucchiaio di pane grattugiato, un poco di olio extravergine di oliva di ottima qualità, l’aggiunta di qualche erba aromatica, e il gioco è fatto. Così verdure grigliate o passate al forno, così come fettine di tutti i tipi di carne avranno un sapore intrigante e sfizioso.

E ora provate con i nostri suggerimenti, adatti a tutti i menu, vegani compresi!

Involtini di verdure

Prendete due peperoni gialli, tagliateli per il lungo, ottenendo 8 falde, privateli di semi e parte bianca e poi lasciateli arrostire in forno per 1 ora a 100°. Nel frattempo, prendete una cipolla, un finocchio, un gambo di sedano e una carota e tritate tutto. Mettete il trito di verdure in una padella con tre cucchiai di olio e fate rosolare. Aggiungete mezzo litro di acqua e lasciate cuocere a fuoco dolce per circa un’ora. Una volta cotte, frullate le verdure con un mixer. Tritate anche 100 g di olive taggiasche sott’olio, 50 g di capperi dissalati e un ciuffo di prezzemolo. Uniteli a 100 g di pangrattato, olio extravergine di oliva e sale. Mescolate bene e tenete da parte. Togliete i peperoni dal forno, distendeteli su un tagliere e farciteli con le olive e il pangrattato, arrotolateli e sistemateli su una placca da forno. Fateli scaldare per dieci minuti a 180° e poi serviteli sulla crema di verdure frullata.

Involtini di tacchino e pistacchio

La carne di tacchino è tenera e dal sapore delicato, perfetta da abbinare a un gusto più deciso come quello della mortadella. Prendete delle fettine di tacchino, battetele con il pestabistecche, per averle belle sottili, distendetele e copritele con una fetta di mortadella e con un trito di basilico. Richiudete le fettine, formando un involtino e passatele nella granella di pistacchi. In una teglia da forno mettete dell’olio extravergine di oliva, mezzo bicchiere di vino bianco e qualche rametto di rosmarino. Adagiate nella teglia gli involtini, salateli e fateli cuocere a 180° per 50 minuti, sino a che non saranno ben dorati. Serviteli su un letto di valeriana.

Involtini con spada e finocchio

Il carpaccio di pesce spada è perfetto per creare questi involtini che si possono servire come un secondo o, se preferite, come antipasto di pesce. Prendete le fettine di pesce spada e marinatele per un’ora in succo di limone e sale e poi toglietele dalla marinatura e ricopritele con delle foglie di lattuga già lavate. Aggiungete delle noci tritate, delle listarelle di finocchio e di peperone e avvolgetele a rotolino. Mettetele nei piatti e completateli con una salsa di dragoncello frullato con olio, sale e pepe.

Involtini di prosciutto crudo

Sono sfiziosi, facili da preparare e perfetti per un pranzo fresco e veloce. Prendete 100 g di fave sgusciate e frullatele con 100 g di pistacchi sgusciati. Aggiungete al trito due cucchiai di pecorino grattugiato, un filo di olio, del pepe e la scorza grattugiata di un limone. Mescolate bene e farcite ogni fetta di prosciutto con questo ripieno. Tagliate ogni fetta a metà e sistematela su un piatto da portata con dell’insalatina novella condita con succo di limone e sale.

Involtini di maiale e peperone

Per preparare questo piatto vi servirà un pezzo intero di lonza di maiale. Strofinatelo con del sale, mettetelo in una teglia con salvia e rosmarino, aggiungete olio e infornate a 200 ° per circa 30 minuti, rigirandola spesso. Una volta cotta e raffreddata, tagliate in fettine sottili la carne (meglio se con un coltello elettrico). Intanto preparate il ripieno: prendete un peperone, lavatelo, privatelo dei semi e della parte bianca e riducetelo a dadini. Affettate mezza cipolla e alcune foglioline di timo. Raccogliete le verdure in una ciotola e conditele con olio e sale. Prendete ora le fettine di carne e farcitele con le verdure condite. Arrotolatele a formare gli involtino e serviteli freddi.

Translate »