Involtini di melanzane, triglia e pomodoro: quando il mare incontra l’orto | CucinoFacile.it

Involtini di melanzane, triglia e pomodoro: quando il mare incontra l’orto

Involtini di melanzane ripieni di triglia e pomodoro
Involtini di melanzane ripieni di triglia e pomodoro
Involtini di melanzane ripieni di triglia e pomodoro
Involtini di melanzane ripieni di triglia e pomodoro
Involtini di melanzane ripieni di triglia e pomodoro

Quando siete alla ricerca di un piatto che vi suggerisca freschezza e allo stesso tempo vi conceda sapori ricchi e armoniosi, provate a immaginare degli involtini di melanzane ripieni di triglia e pomodoro con foglie di mentuccia. Che ne dite? State già pregustando il primo boccone?

L’involtino già di per sé rimanda a un piccolo scrigno pieno di gusto, il connubio melanzana e pomodoro è un classico della cucina italiana, l’aggiunta della triglia, pesce pregiatissimo, dà alla preparazione quel quid che la rende un po’ sofisticata.

La triglia, un pesce straordinario

È piccola, saporitissima, non ha bisogno di lunghe cotture, si può cucinare in umido, al cartoccio, fritta, marinata o lasciare cruda in una tartare. Ci sono mille motivi per portare in tavola la triglia, un pesce dalla pelle color rosa/argento, dal sapore forte di mare, dalle carni magre e ricche di minerali, come calcio e fosforo. L’inizio dell’autunno poi è il periodo migliore per pescarle perché si sono riprodotte in primavera e se ne trovano tantissime. Unico neo il numero di spine, che tuttavia non impedisce di apprezzarle.

Melanzane, fritte e soltanto fritte

Non inorridite voi salutisti dell’ultima ora: per questo piatto le melanzane vanno fritte. Ma state tranquilli: si sa che un fritto, fatto bene, è pur sempre considerato un metodo validissimo di cottura. Per questo procuratevi un ottimo olio di semi di arachidi, il più adatto per una frittura, e non lesinate sulle quantità. Le fettine di melanzane, infarinate leggermente, cuoceranno in pochissimi minuti senza assorbire l’olio che tanto vi terrorizza.

Come fare gli involtini di melanzane ripieni di triglia e pomodoro

Ingredienti

4 triglie, 2 melanzane tonde, farina, sale, passata di pomodoro, foglioline di menta, olio di arachidi per friggere, pane grattugiato, olio extravergine di oliva, parmigiano grattugiato.

Procedimento

Per prima cosa lavate le melanzane, affettatele e infarinatele. In una pentola antiaderente scaldate l’olio di arachide e quando sarà caldo friggete le fette di melanzana. Scolatele e lasciatele asciugare su un piatto ricoperto da un foglio di carta assorbente. Intanto in una padella fate cuocere in poco olio extravergine i filetti di triglia. Una volta pronti tritateli, salateli e mescolateli al pane grattugiato. Unite le foglioline di menta sminuzzate e disponete un poco di questo composto su ogni fetta di melanzana. Arrotolatele e mettetele in una teglia con dell’olio extravergine e qualche cucchiaio di passata di pomodoro. Spolverate gli involtini di melanzane con del parmigiano grattugiato, finite con un filo di olio, infornate in forno già caldo a 180° per 15 minuti e poi servite.

Nel tutorial trovate qualche consiglio in più per un piatto speciale

Translate »