Insalata di pasta: 5 ingredienti che non devono mancare | CucinoFacile.it

Insalata di pasta: 5 ingredienti che non devono mancare

Esistono diverse scuole di pensiero tra i nutrizionisti di tutto il mondo. C’è chi dice che bisogna separare i carboidrati dalle proteine, chi concede una porzione di pasta al giorno e solo a pranzo e chi invece si batte per il primato delle proteine su tutti gli altri nutrienti.
Per mettere tutti d’accordo, abbiamo deciso che questa estate faremo il pieno di piatti unici, un po’ perché nessuno ha voglia di cucinare più di una portata, un po’ perché abbiamo bisogno di energia per affrontare il caldo che ci aspetta nelle prossime settimane.
Ma come deve essere strutturato un piatto unico per essere equilibrato e perfetto per la nostra dieta? Gli elementi che non devono mancare sono i carboidrati, le proteine animali o vegetali, i grassi e le spezie.


Insalata di pasta: le giuste proporzioni

La proporzione degli ingredienti è fondamentale e quindi: 1/4 del piatto deve essere composto da riso o pasta integrale, 1/4 da pesce azzurro, carne magra o legumi, 1/2 da verdure cotte o crude. Si possono mangiare due piatti unici al giorno uno a pranzo e uno a cena, ma attenzione, non devono essere identici: per esempio a cena si possono scegliere i legumi o il pesce e a pranzo la carne.
Come sempre l’importante è variare!

I grassi che fanno bene alla salute

Nel piatto unico ci deve essere anche la giusta quantità di grassi che sono fondamentali per la salute. Tra i grassi possiamo scegliere quelli detti buoni, ovvero gli Omega 3 contenuti nella frutta secca e nel pesce, ma anche i monoinsaturi che si trovano soprattutto nell’olio extravergine d’oliva.
E per dare un tocco di sapore in più al piatto senza aggiungere calorie, basta utilizzare erbe aromatiche e spezie in quantità, che aiutano anche a digerire meglio e stimolano il metabolismo.

Ecco ora cinque ricette per preparare deliziose insalate di pasta