Il plum cake «che non si siede» | CucinoFacile.it

Il plum cake «che non si siede»

Il plum cake a merenda o a colazione è l’ideale, ma è buono anche a fine pasto magari accompagnato con un bicchierino di PortoPer preparare il plum cake «che non si siede» sbattete 6 uova con 250 g di zucchero, fino a che si sono bene amalgamati.
Aggiungete 250 g di farina, 250 g di burro morbido, un pugno di uvetta ammorbidita nell’acqua, e ben strizzata, un pizzico di lievito.
Imburrate uno stampo a cassetta, infarinatelo con cura e versatevi il composto. Battetelo un po’ sul tavolo per distribuirlo bene, quindi lo infornatelo a 180-200 °C per circa 1 ora.
Sfornate, lasciate raffreddare, poi toglietelo dallo stampo e completatelo con abbondante zucchero a velo.

Translate »