Il gelato fatto in casa con il latte condensato è un gioco da ragazzi!

Il gelato fatto in casa con il latte condensato è un gioco da ragazzi!

Ci è venuta voglia di gelato e lo abbiamo fatto con il latte condensato. Per far felici i piccoli di casa, passare un po’ di tempo spensierato e per magiare un buon gelato fatto in casa guardando l’ennesimo film. Perché se le ricette per il gelato fatto in casa solitamente non sono semplici da eseguire senza gelatiera, con questa preparazione abbiamo aggirato ogni ostacolo. Lo facciamo insieme?

Gelato fatto in casa facile: gli ingredienti

Fare un gelato con due ingredienti è possibile? Sì se seguite la nostra ricetta facile! Per preparare questo gelato fatto in casa bastano il latte condensato e la panna fresca! Ecco come fare un gelato artigianale senza gelatiera.

Latte condensato e panna: le quantità

Vi serviranno 250 grammi di latte condensato e 500 grammi di panna fresca. Potete variare le dosi secondo le vostre necessità, mantenendo sempre questa proporzione. Per la ricetta del gelato fatto in casa con il latte condensato infatti avrete sempre bisogno di una porzione di latte condensato e due di panna fresca. Perché la ricetta riesca bene, lavorateli quando sono molto freddi!

Gelato fatto in casa: il procedimento

Prendete una bacinella che avrete raffreddato in frigorifero, meglio se in vetro o acciaio, e montate la panna aiutandovi con delle fruste elettriche. Quando sarà montata, aggiungete delicatamente il latte condensato incorporandolo al composto con una spatola e facendo attenzione a non smontare la panna.

Gelato senza gelatiera

Il nostro gelato fatto in casa è pronto per essere messo a raffreddare nel freezer per 4 e mezzo ore prima di essere servito. Per accertarvi che non assorba gli odori degli altri cibi, coprite la bacinella con della pellicola trasparente. Per un risultato più cremoso, lavoratelo con la spatola ogni mezz’ora da quando saranno trascorse 3 ore.
Il latte condensato ci consente di preparare un gelato senza gelatiera grazie alla sua cremosità e ai grassi che contiene. Se utilizzassimo gli ingredienti della ricetta classica, il nostro gelato fatto in casa ghiaccerebbe!

La variante al cioccolato

Il gelato al latte condensato che abbiamo preparato può essere arricchito con del cacao in polvere per creare un effetto simile a quello del gelato al cioccolato. Se amate il gusto intenso del cioccolato fondente, vi consigliamo di scegliere il cacao non zuccherato che correggerà la dolcezza della panna e del latte condensato. Per evitare che formi dei grumi, lavoratelo con il latte condensato prima di incorporarlo alla panna.

La stracciatella

Se amate il gelato alla stracciatella, aggiungete al composto, quando saranno passate tre ore nel freezer, delle scaglie di cioccolato. Aggiungendolo a questo punto, non rischieremo che si sciolga e otterremo un piacevole effetto croccante!

Gelato fatto in casa alla frutta

Per trasformare questa ricetta base in un gustoso gelato alla frutta, scegliete la frutta che preferite e riducetela in purea con un frullatore. Se il composto è molto acquoso, dovrete fare un passaggio in pentola con acqua e zucchero fino a formare una sorta di composta. Fatela raffreddare bene e mettetela nel congelatore per una decina di minuti prima di aggiungerla al composto dopo due ore di raffreddamento.
Questo passaggio non sarà necessario con frutti molto cremosi come le banane e il mango!

Nella gallery in alto, i nostri consigli divertenti per gustare il nostro gelato fatto in casa!

 

 

Translate »