Il burger antispreco di Lisa Casali: la ricetta

Il burger antispreco di Lisa Casali: la ricetta

Il burger vegetale (e il succo) antispreco del nuovo libro di Lisa Casali
Il burger vegetale (e il succo) antispreco del nuovo libro di Lisa Casali
Il burger vegetale (e il succo) antispreco del nuovo libro di Lisa Casali
Il libro

Un succo di zucca, barbabietole e carote per iniziare la giornata con gusto e leggerezza, e poi un burger preparato con la polpa di scarto: una ricetta veg, leggera, sana che in mezz’ora risolve la cena (dopo la colazione) con creatività. La trovate nella gallery sopra: un assaggio di quello che potete fare con il nuovo libro di Lisa Casali.

La scienziata ambientale, blogger, scrittrice, tra le massime esperte in Italia sul tema della lotta allo spreco e della sostenibilità, torna infatti in libreria con Il Grande libro delle Bucce (Gribaudo). Un libro che è il frutto di 15 anni di lavoro, studi con medici, nutrizionisti, chef, una nuovissima indagine svolta con Altroconsumo per confrontare i benefici di ogni parte dei cibi: quelle che mangiamo normalmente e quelle che invece, spesso senza pensarci, scartiamo. La guida definitiva che, con la solita semplicità e chiarezza di Lisa Casali, in 200 pagine ricorda che si può vivere meglio rispettando l’ambiente.

Tre i cardini su cui si basa la filosofia del libro: il primo è imparare a mangiare «più vegetale» e cioè frutta, ortaggi, legumi, cereali, semi e erbe. Sono cibi che non devono mai mancare nella dieta quotidiana perché sono indispensabili per il corretto funzionamento dell’organismo, e poi sono gli alimenti che impattano meno dato che richiedono meno acqua e meno emissioni per essere prodotti. Il secondo punto è «più tecnica» perché è importante conoscere tutti i trucchi – mai complessi – per valorizzare ogni parte dei cibi. Infine «meno spreco»: da sempre il mantra di Lisa Casali, che spiega come fare per sfruttare parti di cibo che normalmente si pensa di dover buttar via, e che invece sono le più ricche di fitocomposti e fibre con azione antiossidante e antinfiammatoria. Un esempio? Le foglie esterne del cavolo hanno una concentrazione di luteina (potente antiossidante che contrasta l’invecchiamento cellulare) 150 volte maggiore di quelle interne.

Tutto spiegato in modo molto pratico, con i consigli anche su come scegliere e conservare i cibi, e con un indice suddiviso per ingredienti: così puoi aprire il libro e in pochi minuti decidere come usare  – dalla buccia fino ai semi -un’arancia, un asparago o una zucca. Proprio come quella che serve per la ricetta del succo e del burger che trovate nella gallery sopra. Sfogliate la gallery

LEGGI ANCHE

Le ricette per cucinare con gli avanzi

LEGGI ANCHE

Come conservare i cibi per farli durare di più

Translate »