Ice Cream di Mika e tutti i gelati dell’estate

Ice Cream di Mika e tutti i gelati dell’estate

Sigari croccanti, mousse di cioccolato al tè Earl Grey e gelato
Sorbetto con verdura e frutta
Gelato e more con frullato di pesche
Gelato fiordilatte e miele con salsa di amarene al Porto
Pesche marinate e sorbetto al bergamotto
Gelato fior di cappero
Gelato di formaggio reggiano
Sorbetto di melone e zenzero
Torta caprese e gelato alle pesche
Gelato di pera con cialde alle noci
Sorbetto di carote e gelato allo zenzero
Biscotto al cioccolato con gelato di cocco
Sorbetto di pesca con lamponi
Gelato all’amaretto e susine al vino
Gelato al pisello odoroso e crumble al cacao e tè matcha
Granita fondente con panna leggera alla menta
Gelato al caffè con salsa fondente
Sorbetto di lamponi e pomodoro
Meringhe al cacao con sorbetto al pompelmo
Stecco di gelato ai mirtilli e zenzero
Gelato alla halva
Gelato al grano arso e susine al vino
Gelato al cocco e carpaccio di mango
Gelato mou, salsa di fragole e lingue di gatto al sesamo

Mika è finalmente tornato per rinfrescare la nostra estate. “Ice Cream” (gelato) è il suo ultimo singolo, che anticipa “My Name Is Michael Holbrook”, nuovo album in uscita il 4 ottobre. Questa volta il cantante ha deciso di svelarsi senza vergogna, a partire dal titolo del disco che riporta il suo vero nome, ma anche parlando di lati della sua personalità inediti.

«Ice Cream è stata scritta in un torrido giorno dello scorso Agosto, in Toscana. Ice cream è quello stato surreale dei caldi pomeriggi estivi senza fine. Sudore, sogni di flirt estivi, l’odore dell’automobile appena ci entri dentro e del parasole che brucia al sole. Un mix di possibilità e frustrazione. L’aspirazione è quella di diventare una versione migliore di me stesso ed andarne orgoglioso. Osare, essere un uomo sensuale, esprimere chiaramente il desiderio che mi sono sempre tenuto nella testa.»

Il gelato nelle canzoni

Ritmo travolgente e testo irriverente sono gli ingredienti perfetti per accompagnare la spensieratezza e la voglia di divertirsi in estate.
“Voglio il tuo gelato, voglio che si sciolga sulla mia lingua…”.
Il ritornello un po’ malizioso non ci stupisce di certo. Nulla di nuovo se pensiamo al celebre brano “Gelato al cioccolato” scritto da Cristiano Malgioglio e cantato da Pupo.

Foto di corrierediarezzo.it

Ma non tutti i gelati sono così ammiccanti. Il gelato nella musica è anche nostalgia di estati e amori passati, proprio alcune canzoni di un tempo. Da “Un gelato al limon” di Paolo Conte a “Se mi compri un gelato” di Mina, fino al più recente “Neve al sole” di Pino Daniele.
Anche il nuovo cantautorato italiano non resiste all’immagine iconica del gelato: fra le ultime uscite, spicca “Gelato colorato” della band torinese Lemandorle, che canta “siamo due gusti di un sorriso che si scioglie lentamente, come un gelato colorato”.

Noi lo diamo per scontato, ma il gelato è anche un simbolo dell’Italia nel mondo. Proprio come Mika, ispirato dalla sua permanenza in Toscana, anche altri artisti stranieri hanno utilizzato il gelato e l’Italia per raccontare storie d’amore e passione.
La band parigina Phoenix si è lasciata ispirare dall’Italia per il suo album intitolato, per l’appunto, “Ti Amo”: l’omonima canzone, contenuta all’interno del disco, racconta probabilmente di un amore tutto italiano e lo fa proprio attraverso simboli come il gelato, il Festival di Sanremo e Battiato.
Anche Lana del Rey canta dell’infatuazione per un ragazzo italiano nel brano intitolato “Salvatore“: anche qui nel ritornello riecheggia un soffice ice cream.

Abbiamo selezionato alcune di queste canzoni e tante altre: ascoltatele su Spotify nella nostra playlist al gelato. Qual è il momento migliore per ascoltarla? Mentre proviamo a preparare gelati e sorbetti fatti in casa!