I segreti della mozzarella in carrozza

I segreti della mozzarella in carrozza

La mozzarella in carrozza è una pietanza di una goduria indescrivibile: un cuore caldo e filante di mozzarella, racchiuso in un croccante rivestimento di pane. Ovviamente, è fritta.

Tipica della cucina campana, la mozzarella in carrozza nasce come piatto di recupero per riciclare la mozzarella avanzata e il pane raffermo. Bastano pochi e semplici ingredienti per trasformare questi avanzi in una vera e propria bomba, da servire come antipasto, come piatto unico o per l’aperitivo.

Come si prepara? In realtà non esiste una sola ricetta di mozzarella in carrozza, poiché può essere preparata in tantissimi modi diversi: con pane casereccio o con pancarrè, farcita con prosciutto o con acciughefritta o al forno. Si può anche arricchire a piacere con gli ingredienti che abbiamo in dispensa. Proviamole tutte!

mozzarella in carrozza con pane casereccio

Mozzarella in carrozza: ricetta col pancarrè

La mozzarella in carrozza con il pancarrè vi permetterà di ottenere delle forme più precise: potete tagliarle in triangoli o a cubetti, da servire come stuzzichino.

Ingredienti
8 fette di pancarrè senza crosta
250 g mozzarella (fiordilatte o di bufala)
100 g di pangrattato
3 uova
olio di semi per friggere
sale

Procedimento
Per prima cosa, tagliate la mozzarella a fette e lasciatele asciugare sulla carta assorbente, tamponandole, in modo da rimuovere il liquido in eccesso.

Disponete la mozzarella a fette sul pancarrè, in modo che non fuoriesca dai bordi. A vostro piacere, potete aggiungere del prosciutto cotto o un filetto di acciuga.

mozzarella in carrozza con prosciutto

Coprite con le altre fette pancarrè, esercitando una leggera pressione con il palmo della mano, soprattutto sui bordi, in modo da compattare le fette ed evitare che la mozzarella fuoriesca durante la frittura.

Sbattete le uova con la forchetta e aggiungete un pizzico di sale (ed eventualmente, pepe). Passate i tramezzini nell’uovo sbattuto, assicurandovi di immergere bene i bordi e facendo colare via l’uovo in eccesso. Ricoprite uniformemente con il pangrattato, sigillando bene i lati.

Friggete in abbondante olio ben caldo: immergete pochi pezzi alla volta e friggeteli fino a che saranno dorati, capovolgendoli a metà cottura; ci vorranno circa 2-3 minuti. Scolate su carta assorbente e servite!

Mozzarella in carrozza con pane raffermo

La mozzarella in carrozza con pane casereccio – anche detto pane cafone – è la versione più tradizionale, ideale per riciclare gli avanzi di pane raffermo e la mozzarella avanzata del giorno prima. E – perché no? – si può fare anche con la provola.
Questa è la ricetta di mio padre, da servire senza troppi indugi come antipasto, anche prima di un pranzo importante (in Campania non ci si fa di questi problemi). Questa versione è anche senza pangrattato, ma si utilizza un po’ di latte per ammorbidire il pane.

Ingredienti
8 fette di pane raffermo
250 g mozzarella (fiordilatte o di bufala)
3 uova
latte
farina
olio di semi per friggere
sale

Procedimento
Se avete un filoncino di pane, tagliatelo in fette dello stesso spessore e immergetele per un instante nel latte per ammorbidirle. A questo punto disponetevi sopra le fette di mozzarella, chiudete con un’altra fetta di pane, lasciandole ben aderire fra loro con una leggera pressione. Infarinate in modo uniforme.

Sbattete l’uovo con un pizzico di sale e immergetevi le fette di pane. Friggete pochi pezzi alla volta in abbondante olio bollente, per circa 2-3 minuti, capovolgendoli a metà cottura. Quando saranno ben dorate, scolate su carta assorbente e servite!

Mozzarella in carrozza senza uova

E se non avete a disposizione le uova? Per preparare le mozzarelle in carrozza è necessario racchiuderle in un involucro per evitare che la mozzarella filante fuoriesca: questa pastella può essere preparata anche senza uova!

Avrete bisogno di 150 g di farina, 250 ml di acqua e un pizzico di sale: mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate con l’aiuto di una forchetta o di una frusta da cucina. Immergetevi completamente le vostre fette di pane farcite e friggete!

Mozzarella in carrozza al forno

Se invece non avete voglia di friggere, potete preparare la mozzarella in carrozza anche in forno. Sarà più leggera, ma ugualmente golosa e croccante! Mentre preparate la ricetta seguendo il classico procedimento, iniziate a preriscaldare il forno a 180°C; posizionate le mozzarelle in carrozza su una teglia ricoperta di carta da forno, cospargetele con un filo d’olio e infornate per circa 20 minuti in forno statico, capovolgendole a metà cottura. La vostra mozzarella in carrozza light è pronta!

Translate »