I porcini sono davvero i re dei risotti?

I porcini sono davvero i re dei risotti?

Quando si parla di risotto ai funghi, si dà spesso per scontata la presenza dei porcini come ingrediente base. Freschi, secchi e conservati sott’olio, sono tra i più apprezzati grazie alle note potenzialità aromatiche e al profumo intenso che conferiscono a ogni preparazione. Ma l’autunno è il momento giusto per fare un po’ di prove e capire qualcosa di più sulle vostre preferenze. Il palato non accetta regole: perché fermarsi al pensiero comune?
Abbiamo scelto un risotto per ogni tipo di fungo e vi invitiamo a provarli tutti per trovare il vostro preferito. Sarà divertente e… buonissimo!

Porcini

Partiamo dalle certezze. Se volete preparare un buon risotto, con i porcini andrete sul sicuro. Ma rischierete di annoiarvi un po’. Ecco perché vi invitiamo a provare una ricetta che rompe con i soliti schemi grazie alla freschezza del finocchietto e alla nota croccante data dal pane.

Orecchiette

Il pleuroto, detto volgarmente orecchietta, è meno pregiato dei porcini e richiede la giusta cottura per essere compreso appieno. Buono trifolato, spadellato e gratinato, offre il massimo impanato e fritto. Per questo motivo, abbiamo pensato a una ricetta molto diversa dal tradizionale risotto ai funghi che conta su una base di zucca e punta tutto sulla finitura.

Chiodini

Questi piccoli funghi, sono spesso reperibili a buon prezzo e consentono di arricchire con il loro profumi sughi, secondi di carne e piatti a base di polenta. Noi però, li abbiamo scelti per un risotto classico che vi consentirà di metterli a confronto con i più conosciuti porcini. Il trucco per ottenere il massimo da questi funghi è sbollentarli un paio di minuti prima di rosolarli in padella.

Champignon

Spesso utilizzati per contorni, carpacci e insalate miste, gli champignon sono una buona idea anche per i risotti. Quello che vi invitiamo ad assaggiare è una versione rustica della ricetta tradizionale del risotto ai funghi e punta tutto sull’abbinamento con sedano rapa e carota.

Finferli

In questa rassegna dedicata ai funghi perfetti per il risotto non potevano mancare i golosi finferli. La nostra ricetta è dedicata a chi ama i sapori forti e prevede l’aggiunta di prosciutto crudo e formaggio svizzero sbrinz che si sostituisce al tradizionale grana padano nella mantecatura finale.

Translate »