Gnocchi di barbabietola e goulash di cinghiale

Gnocchi di barbabietola e goulash di cinghiale

PER GLI GNOCCHI
Mondate le barbabietole e tagliatele a fettine. Lessate le patate con la pelle per 40 minuti, pelatele e schiacciatele. Frullate le barbabietole e unitele alle patate.
Impastate con la farina, l’uovo e un pizzico di sale fino a ottenere un composto omogeneo. Formate gli gnocchi, lessateli, raffreddateli in acqua e ghiaccio, scolateli e distribuiteli in un vassoio.

PER IL GOULASH DI CINGHIALE
Mondate le cipolle e tagliatele a fette; fatele stufare in una casseruola insieme con l’aglio sbucciato, un pizzico di sale, un filo di olio e un dito di acqua per circa 10 minuti, finché non saranno morbide.
Pulite la carota e il sedano e aggiungeteli alla cipolla, interi. Infarinate leggermente la carne e rosolatela in una padella antiaderente con un filo di olio e una piccola noce di burro, per circa 5 minuti.
Scolate il grasso in eccesso e unite la carne alle verdure. Deglassate la padella con 250 g di vino rosso e versatelo poi nella casseruola della carne. Insaporite con un pizzico di paprica, 1 cucchiaio di pepe, qualche bacca di ginepro, rosmarino, timo; bagnate con acqua, a coprire, e colorate con 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro. Salate e fate cuocere coperto fino a che la carne non sarà morbida, per circa 50 minuti.
Togliete il sedano e la carota, il rosmarino e il timo. Scolate la carne e le cipolle e lasciate raffreddare il sugo in cui hanno cotto, quindi eliminate il grasso salito in superficie con un cucchiaio.
Fate ridurre il sugo, se serve, fino a ottenere una salsa; unitevi la carne.
Preparate un centrifugato di barbabietola.
Saltate gli gnocchi in una casseruola con il centrifugato, burro e sale.
Serviteli con il goulash di cinghiale.

Translate »